/ Sport

Sport | 20 maggio 2023, 08:15

Sonego e Musetti premiano 12 promesse del tennis italiano: l'iniziativa di un'associazione benefica torinese

A Roma si è svolta la serata dedicata ai 12 talenti coinvolti nel progetto di "I Tennis Foundation" che supporta, economicamente e tecnicamente, i giovani atleti del territorio

Sonego e Musetti premiano 12 promesse del tennis italiano: l'iniziativa di un'associazione benefica torinese

C'erano anche Lorenzo Sonego e Lorenzo Musetti alla serata dedicata ai 12 talenti del tennis italiano coinvolti nel progetto di I Tennis Foundation, un’associazione benefica nata a Torino nel 2018 che supporta giovani atleti del territorio, aiutandoli economicamente e tecnicamente.

La serata speciale si è svolta a inizio maggio al Circolo del Ministero degli Esteri di Roma. Nell'ultimo anno, i sei ragazzi (Mattia Bille, Mattia Cappellari, Alessio Citton, Alex Romano, Lorenzo Rocco e Carlo Paci) e le sei ragazze (Francesca Galli, Martina Cerbo, Alessandra Fiorillo, Sabrina Baranovschi, Alessia Sbrana e Giulia Di Concetto) si sono messi alla prova nella formazione tecnico-tattica-atletica e hanno potuto lavorare con figure di spicco del tennis come Ivan Ljubicic (ex allenatore di Feder), Gipo Arbino (allenatore di Lorenzo Sonego), Simone Tartarino (allenatore di Musetti) e il direttore tecnico del programma Emilio Sanchez

In questo anno insieme i talenti si sono allenati e hanno giocato dei tornei viaggiando tra Italia, Spagna, Francia, Croazia e Montenegro dove sono stati ospitati dalle migliori Accademie del mondo, con risultati incredibili: 8 tornei vinti, 7 finali disputate e 12 semifinali raggiunte.

Parlando dei frutti e del lavoro svolto il presidente e founder dell’associazione, Simone Bongiovanni, ha dichiarato: "Siamo molto felici del percorso dei 12 borsisti, […] l'obiettivo era quello di farli crescere, i risultati sono stati una logica conseguenza di questo percorso”. In più ha rinnovato l’iniziativa per la prossima stagione 2023-2024. 

Durante la Charity Dinner sono stati consegnati i riconoscimenti ai membri onorari: ad Alessandro Scarfó, amministratore delegato di Intesa Sanpaolo Assicura (title sponsor del programma) e a Lorenzo Musetti, esempio in campo e fuori di un ragazzo e giocatore dedito al lavoro e pieno di passione. Il Davisman ha poi sottolineato come si riveda nei ragazzi, nella loro purezza e nell’amore per il tennis. "Questo è un percorso davvero lungimirante", ha poi aggiunto Musetti, "oggi ho dato il mio contributo con la mia presenza, ma spero in futuro di dare molto di più, magari qualche consiglio”.

Accolto con molto calore, insieme al suo allenatore, presente anche il fiore all’occhiello del tennis torinese, Lorenzo Sonego

SANPAOLO PER L’UCRAINA

Oltre a sostenere i talenti italiani, Sanpaolo ha deciso di aiutare il popolo ucraino. Lo ha fatto mettendo a disposizione 4 borse di studio per altrettante ragazze e le loro madri sostenendole nella formazione tennistica e in quella scolastica, portando le ragazze a gareggiare nei tornei Tennis Europe.

Parti attive del progetto anche le due tenniste ucraine: Marta Kostjuc (40esima del ranking WTA) e Anhelina Kalinina (n47 WTA). Le due giocatrici si sono dette davvero entusiaste e orgogliose di essere d’aiuto e d’ispirazione per tutti i bambini e bambine che hanno il sogno di diventare tennisti.

Giordano Simeoni

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium