/ Sport

Sport | 12 novembre 2023, 16:08

Sinner, debutto da 'maestro' alle Atp Finals: batte Tsitsipas in due set ed esalta il Pala Alpitour [VIDEO e FOTO]

L'azzurro si impone con un doppio 6-4, senza mai concedere una palla break. E il pubblico è tutto per lui

sinner tsitsipas

Sinner, un debutto da 'maestro': batte Tsitsipas ed esalta il Pala Alpitour

Le Atp Finals 2023 iniziano nel segno di Jannik Sinner. Il tennista azzurro esalta il Pala Alpitour di Torino, battendo nella sfida inaugurale il greco Tsitsipas con un duplice 6-4 in meno di un'ora e mezza, iniziando nel modo migliore la sua avventura nel Gruppo Verde che comprende anche il campione in carica Djokovic e il danese Rune.

Sicurezza da veterano

Implacabile al servizio, con una altissima percentuale di prime palle, quasi perfetto negli scambi prolungati, l'azzurro ha saputo capitalizzare al meglio le occasioni avute sulla battuta dell'avversario, non concedendo mai palle break nei suoi turni di servizio. Tsitsipas, ad onore del vero, dopo i problemi fisici accusati alla vigilia, non è mai sembrato scioltissimo nella corsa, ma questo non deve sminuire i meriti di un Sinner che ha giocato con la maturità di un veterano, a dispetto dei suoi 22 anni. E col passare dei giochi il pubblico ha assistito al suo show, accompagnando ogni ace piuttosto che un dritto vincente con applausi convinti e prolungati.

La strada che porta alla qualificazione alle semifinali ora sembra farsi in discesa, anche se Sinner contro un fuoriclasse come Djokovic, formidabile in tutti i colpi, ad iniziare dalla risposta, dovrà salire ulteriormente di livello, se l'obiettivo è quello di fare molta strada in questo torneo. Di sicuro, comunque, esordio migliore non poteva esserci, anche per scatenare l'entusiasmo dei presenti.

L'entusiasmo del Pala Alpitour

Il Pala Alpitour, gremito in ogni ordine di posto, ribolle di tifo e di entusiasmo per il nostro tennista fin da quando lo speaker ne annuncia l'ingresso in campo per il riscaldamento, accompagnato da un boato lunghissimo. Tra il pubblico spiccano decine di parrucche e magliette arancioni, tutti gli occhi sono per Sinner, con una piccola minoranza che sostiene Tsitsipas, che ha al seguito la madre e i fedelissimi.

Tra i tanti i cartelli dedicati al campione azzurro, "Forza Jannik, Barletta è con te" piuttosto che "Si vince", quasi a tirare la volata al nostro tennista.

La partita inizia nel segno dei servizi, con entrambi i giocatori che tengono facilmente la battuta nei primi giochi. Ma sul 2-2, appena a Tsitsipas non entra più la prima, Sinner diventa aggressivo con la risposta e riesce ad ottenere il break, scatenando ulteriormente il tifo, con il pubblico che applaude sulle note di Blue (Da Ba Dee) del gruppo torinese Eiffel 65 durante il cambio di campo.

Decidono due break

Poi torna a dominare la regola dei servizi e Sinner, aggrappandosi alla sua battuta, vince 6-4 in 39 minuti, con la risposta in rete di Tsitsipas che chiude il primo set accompagnata dal boato del pubblico. Il secondo set inizia con il primo vero gioco combattuto della partita, con il greco che non riesce a chiudere e Sinner che invece non fallisce, appena si procura la palla break, strappando la battuta all'avversario.

Da lì in avanti l'azzurro non si guarda più indietro, tiene sempre il proprio turno di servizio con grande sicurezza, aiutato da alte percentuali sulla prima palla, mentre Tsitsipas progressivamente sembra spegnersi. Sinner infila un serie di dieci punti consecutivi, sembra in grado di scappare sul 3-0, ma il suo avversario rimonta da 0-40 e resta in partita.

La grande festa finale

Si torna a seguire la regola dei servizi e quando Sinner va a servire per il match sul 5-4, al cambio di campo tutto il pubblico è in piedi a urlare il suo nome. All'azzurro non viene il braccino e chiude con l'ennesimo ace, facendo scatenare la festa del Pala Alpitour.

"Ho fatto un'ottima stagione, la prima partita è andata benissimo, ma qui il pubblico e l'ambiente sono una cosa pazzesca. Grazie, grazie mille a tutti voi", ha detto ringraziando il pubblico, nell'intervista del dopo partita fatta direttamente sul campo. "L'abbiamo preparata perfettamente con il team e io ho giocato in modo quasi perfetto come volevo. Ieri sera abbiamo guardato tanti video di Tsitsipas", ha concluso Sinner. "Speriamo di continuare in questo modo, sono contento di incontrare tanta gente forte in questo torneo".

Per intanto buona la prima, anzi buonissima. Parole condivise anche dal sindaco di Torino Stefano Lo Russosulla sua pagina Facebook: "Jannik Sinner vince al suo esordio alle Nitto ATP Finals. Splendida partita, applausi anche a Stefanos Tsitsipas e avanti così, Jannik! Tutta Torino è con te!".

Massimo De Marzi e Cinzia Gatti

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium