/ Eventi

Eventi | 23 ottobre 2019, 08:05

La fiera Apart riporta dopo un secolo Giacomo Grosso alla Promotrice delle Belle Arti

Da oggi fino al 27 ottobre, la terza edizione dell'esposizione di antiquariato che introduce la settimana delle arti contemporanee a Torino

La fiera Apart riporta dopo un secolo Giacomo Grosso alla Promotrice delle Belle Arti

Saranno trentasei gli espositori, provenienti da tutta Italia e dall'estero, che animeranno la Promotrice delle Belle Arti di Torino, fino al 27 ottobre, con Apart Fair. Giunta alla sua terza edizione, anche quest'anno la prestigiosa fiera di antiquariato, organizzata dall'Associazione Piemontese Antiquari in collaborazione con Ascom Confcommercio Torino e Federazione Italiana Mercanti d'Arte, anticipa la Contemporary Art che avrà inizio a fine ottobre nel capoluogo sabaudo.

La chicca del 2019 è rappresentata da "I primi cento anni di Armonie Interrotte", la grande tela di Giacomo Grosso, opera del 1919 che torna alla Promotrice dopo la prima esposizione esattamente un secolo fa. Dipinto nello studio privato del pittore all'interno dell'Accademia Albertina, fino a oggi in collezione privata, sarà visibile nel salone d'ingresso per tutta la durata della mostra. 

Tanti gli appuntamenti in programma. A cominciare da giovedì 24, alle ore 18, quando verrà presentato il volume "I direttori dei musei civici di Torino. 1863-1939", alla presenza di Virginia Bertone, conservatrice capo della GAM. A seguire, sarà illustrato catalogo di Telemaco Signorini, a cura dello storico dell'arte ottocentista Tiziano Panconi. 

Domenica 25 è in programma alla Promotrice una serata di beneficenza a favore della Fondazione Paideia Onlus. 

Manuela Marascio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium