/ Sanità

Sanità | 14 giugno 2022, 12:28

AirLAB: visite gratuite all'ospedale Mauriziano per la Giornata per il benessere respiratorio

Appuntamento sabato 18 giugno dalle ore 9 alle 18

ospedale mauriziano

AirLAB: visite gratuite all'ospedale Mauriziano per la Giornata per il benessere respiratorio

Dopo il grandissimo successo della prima edizione, a grande richiesta sabato 18 giugno 2022, presso la Pneumologia dell'ospedale Mauriziano di Torino (diretta dal dottor Roberto Prota), torna dalle ore 9 alle ore 18 (largo Filippo Turati 62) la giornata airLAB, l’evento dedicato alla salute dell’apparato respiratorio, realizzato con l’obiettivo di favorire la diagnosi delle malattie respiratorie croniche più diffuse come asma e broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) e dare ai pazienti che hanno ricevuto una diagnosi o che presentano dei ‘sintomi spia’ (mancanza di respiro, tosse cronica), la possibilità di intraprendere il trattamento, in molti casi rinviato a causa della pandemia.

Una giornata aperta alla cittadinanza con screening e consulenze gratuite per la prevenzione e la corretta gestione delle malattie respiratorie croniche più comuni, come asma e Bpco. Per tutti coloro che aderiranno all’iniziativa, prenotando la fascia oraria della giornata più favorevole attraverso il sito www.progettoairlab.it/giornate/, si propone un percorso strutturato in diversi step, che prevede accoglienza, esame spirometrico (un semplice test che valuta la funzionalità respiratoria) e colloquio con un pneumologo rispetto all’esito dell’esame, al fine di fornire un inquadramento della patologia respiratoria e del suo trattamento.

In occasione della Giornata i pazienti riceveranno anche materiali informativi con consigli utili per preservare il benessere dell’apparato respiratorio, tra cui un focus specifico sul rapporto tra respirazione e nutrizione. Il progetto ha ricevuto l’egida delle principali società scientifiche in ambito respiratorio: AIPO (Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri) e SIP (Società Italiana di Pneumologia) e delle Associazioni Pazienti FederASMA e ALLERGIE, Respiriamo Insieme ed Associazione Italiana Pazienti BPCO ONLUS.

Il progetto è realizzato grazie al contributo non condizionato di Chiesi Italia, da sempre impegnata nell’area respiratoria, con iniziative di informazione e sensibilizzazione rivolte ai cittadini per far conoscere le opportunità di prevenzione ed incoraggiare una maggiore attenzione alla salute dell’apparato respiratorio.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium