/ Il Punto di Beppe Gandolfo

Il Punto di Beppe Gandolfo | 22 gennaio 2024, 07:00

Quel sapore d'antico, anzi di nuovo

"L’anno che è appena passato ha segnato il ritorno degli spettatori al cinema. Code ai botteghini, sale piene, una serie di bei film, di successo. Quindi il cinema non è morto, come qualcuno aveva prematuramente decretato qualche anno fa"

Quel sapore d'antico, anzi di nuovo

L’anno che è appena passato ha segnato il ritorno degli spettatori al cinema. Code ai botteghini, sale piene, una serie di bei film, di successo. Quindi il cinema non è morto, come qualcuno aveva prematuramente decretato qualche anno fa.

Ed è proprio da questa considerazione che si potrebbe cominciare a riflettere sui troppi, frettolosi necrologi, pronunciati in passato.

Vogliamo parlare del vinile? Se sono a casa, tranquillo, ho ritrovato il gusto di spolverare vecchi 33 giri e ascoltarmeli in santa pace. Certo in auto non posso far altro che sentire musica dai vari apparecchi ipertecnologici e tramite i distributori social (Spotify, Amazon, Youtube, ecc), ma riuscite a immaginare la differenza? Il vecchio disco in vinile ha una più profonda ampiezza di sonorità, ti permette di cogliere quelle sottigliezze che il telefonino o l’IPad non ti daranno mai.

Quanto è facile e immediato fare le foto con il cellulare. Verissimo e utile, pure. Però provate a uscire in montagna, in campagna o al mare, con una vera macchina fotografica digitale, usate i giusti filtri, mettete a fuoco con lo zoom, scegliete con calma l’inquadratura più gradita e vedrete che risultato!

Per non parlare dei libri. Viaggiando in treno mi capita sempre più spesso osservare persone che tirano fuori il volume cartaceo, lo sfogliano e cominciano a leggere. Che fine hanno fatto i vari Kindle, e-book? Spariti? No, ma molti meno rispetto a qualche anno fa.

Nostalgia? Mode? Non solo. La tecnologia fa passi da gigante e ci aiuta nell’immediatezza e nel quotidiano. Ma volete mettere il sapore del minestrone della nonna che cuoceva per ore sulla stufa, rispetto a un piatto bell’ e pronto, solo da passare nel microonde? Provare per credere.  

Beppe Gandolfo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium