/ Eventi

Eventi | 20 maggio 2024, 13:01

Crocetta batte Chieri: per la squadra torinese si spalancano le porte della B interregionale

Vittoria nella serata di ieri in Gara 3 per i gialloverdi che chiudono la serie senza sconfitte e si guadagnano la promozione nella ex C gold

partita di basket

Vittoria in trasferta per Don Bosco Crocetta che chiude la serie 3-0 e sale in B interregionale (foto dalla pagina Facebook Don Bosco Crocetta)

La Don Bosco Crocetta approda in serie B interregionale: la vittoria di ieri sera ha infatti spalancato ai gialloverdi le porte della promozione in quella che una volta era la serie C gold, ma che dopo le ultime riforme dei campionati ha assunto la nuova denominazione.

A farne le spese, i padroni di casa della Bea Chieri, sconfitti anche in gara 3 dopo le prime due partite perse al PalaBallin di via Piazzi, storica palestra che ora rende omaggio e porta il nome dello storico "Zio", scomparso alcuni anni fa. 

Il tabellone alla fine recitava 62-85 per gli ospiti, arrivati a Chieri con un folto settore di sostenitori che a bordo campo hanno fatto sentire il calore e il tifo per tutti i 40 minuti. Ma dopo due parziali in sostanziale equilibrio (chiusi 12-16 e 34-39) è nel terzo quarto che la Crocetta ha preso il largo, chiudendo 47-61. L'ultimo quarto non ha ammesso rientri da parte dei patroni di casa, che chiudono con Drame e Ruà come migliori marcatori (14 punti entrambi). Per la Crocetta, Pagetto miglior marcatore con 17 punti. 



"Complimenti alla società di Chieri, che ha dovuto affrontare infortuni importanti in questa stagione - dice il coach di Crocetta, Claudio Maino -, ma anche noi abbiamo dovuto rinunciare al nostro capitano. Noi siamo molto contenti, è un risultato che nessuno si aspettava: siamo partiti con un progetto giovanile ed è quello che abbiamo portato avanti con fiducia. Non era facile assestarsi e i più esperti hanno retto il peso della responsabilità". 

"Abbiamo fatto comunque un'ottima stagione - dice Francesco 'Franz' Conti, coach di Chieri -. Abbiamo sofferto le prime due gare, ma speravamo di fare meglio in questa terza partita: ci siamo arrivati vicini ed eravamo convinti di sfruttare meglio il fattore campo. Magari giocandosi tutto in Gara5 da loro. Comunque il nostro obiettivo era arrivare nelle prime quattro: arrivare in finale vuol dire aver fatto ancora meglio".

Per i Leopardi, il prossimo anno, la partecipazione alla Serie C interregionale.

Massimiliano Sciullo


Vuoi rimanere informato sul BASKET TORINO e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 966 6498
- inviare un messaggio con il testo BASKET TORINO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
TorinOggi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP BASKET TORINO sempre al numero 0039 347 966 6498.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium