/ torinoggi.it

torinoggi.it | 08 luglio 2019, 10:00

Da Torino a Barolo, Argentero offre il suo "caffè sospeso" a chi ne ha più bisogno

L'attore ha raccontato anche quest'anno sul palco di Collisioni i traguardi raggiunti da "1 caffè", l'organizzazione no profit a supporto delle realtà solidali

Da Torino a Barolo, Argentero offre il suo "caffè sospeso" a chi ne ha più bisogno

La solidarietà al costo di un caffè. Luca Argentero ha portato anche quest'anno sul palco di Collisioni l'esperienza di "1 Caffè", organizzazione senza scopo di lucro che dal 2011 sostiene progetti di assistenza sociale. 

"Vogliamo abbattere i costi, per questo siamo completamente digitali", ha spiegato l'attore torinese accompagnato dal presidente Beniaminio Savio, che hanno aperto nella città natale il primo Campo Base come punto di appoggio per le piccole realtà solidali del territorio. 

Sul sito www.1caffe.org viene presentato, ogni settimana, il progetto di una diversa realtà solidale, unito al crowdfunding di cui la onlus non trattiene nulla. Oltre 400 i progetti supportati finora. 

Manuela Marascio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium