/ Attualità

Attualità | 09 ottobre 2019, 08:11

Un'edizione da record quella di Mattoncino Mania nello scorso fine settimana a Saluzzo

Circa 10 mila le presenze, gestite da un'organizzazione perfetta. Stupore e allegria hanno aleggiato per due giorni nelle stanze della Caserma Musso

Un'edizione da record quella di Mattoncino Mania nello scorso fine settimana a Saluzzo

Straordinario successo per l'edizione Mattoncino Mania svoltasi sabato e domenica scorsi a Saluzzo in un clima di allegria e spensieratezza. Ben 10 mila le presenze gestite da un'organizzazione perfetta, a cura di Bollati Giochinfanzia di Saluzzo insieme al Comune di Saluzzo, alla Fondazione Amleto Bertoni e a Terres Monviso Movie.


L’Evento, ideato 7 anni fa dal negozio Bollati in collaborazione con Lego, ha visto quest’anno realizzarsi appieno il sogno di Romina Bollati, che ci racconta: “Assistere a così tanta felicità e gioia ci ha regalato un susseguirsi di bellissime emozioni che ci ripagano totalmente di tutte le fatiche fatte in questi mesi per l’organizzazione e l’allestimento. Vogliamo ringraziare veramente tutti per aver contribuito a questo meraviglioso risultato”.

La Caserma Mario Musso si è infatti riempita nei 2 giorni di ordinate colonne di grandi e piccini, di intere famiglie provenienti da tutta la provincia e oltre, appassionati e curiosi uniti nel godere insieme momenti di stupore e gioia, via via scorrendo per i 2000 mq di esposizione.


I percorsi creati all'interno hanno accolto i visitatori proponendo lo scenografico pannello raffigurante il Duomo di Saluzzo, realizzato con i LEGO, per poi inoltrarsi nel buio di una prima stanza  illuminata dallo Skyline realizzato sempre con il LEGO, e via via accedendo ad ambienti dedicati dove si è potuto scoprire il mondo LEGO valorizzato nei suoi poliedrici aspetti: dalle realizzazioni con LEGO vintage, passando per le stanze tematiche come quella dedicata a Harry Potter e Star Wars, fino ad accedere ai bellissimi laboratori, che hanno riscosso un grandissimo consenso. I laboratori didattici sono stati tenuti dalle classi del Liceo Bodoni di Saluzzo e dell’istituto Arimondi Eula di Savigliano ed hanno presentato, insieme agli studenti del Politecnico di Torino e coinvolgendo i presenti, il progetto “Mi Lego al territorio” sottolineando il tema dell’Ambiente. I licei coinvolti hanno creato dei modellini per far capire ad esempio il fenomeno dei Sisma e quali gli interventi idrogeologici. Anche gli sponsor presenti hanno creato dei laboratori, ad esempio E-Viso, ha rappresentato la nascita dell'energia e la sua distribuzione.

Tutt’attorno, snodandosi fra le sale, ben 130 espositori fra collezionisti e junior, hanno messo a disposione le loro meravigliose creazioni. Addirittura 10 espositori locali hanno realizzato un plastico in comune, dalla misura di m. 20x3, raffigurante momenti diversi di stagioni e territori, fra mare e montagna, per condurre alla magia del  Villaggio di Babbo Natale. Grande divertimento e passione anche per i laboratori Junior, dove i bambini hanno potuto realizzare i loro piccoli grandi capolavori!


La fine del percorso ha condotto allo stand di Bollati Giochinfanzia, “preso d’assalto” per via dell’ulteriore sconto sui prezzi già Lego Shop che il negozio abitualmente pratica nella sua sede in Via Torino 71 a Saluzzo. 

Un appuntamento quindi pienamente riuscito, che ha contribuito a regalare a Saluzzo una bellissima giornata, quella di domenica quando, in un'atmosfera di rilassatezza e allegria, un fiume di persone, dopo la visita a Mattoncino Mania, ha raggiunto il centro cittadino spostandosi con il simpatico trenino messo a disposizione, e riempiendo le vie fra le bancarelle del Mercantico. Anche il sole splendeva complice.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium