/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 27 marzo 2020, 15:54

Coronavirus, Appendino: "Ipotesi posticipo pagamento tassa rifiuti anche per le famiglie"

La sindaca di Torino lo ha annunciato a Tagadà, su La7

Coronavirus, Appendino: "Ipotesi posticipo pagamento tassa rifiuti anche per le famiglie"

Dopo le attività commerciali, la giunta Appendino lavora per posticipare il pagamento della tassa rifiuti anche per le famiglie di Torino per l’emergenza Coronavirus. Ad annunciarlo la sindaca, che questo pomeriggio è intervenuta in videoconferenza a Tagadà su La7.

Stiamo ragionando – ha spiegato la prima cittadina – per estendere la sospensione della Tari anche alle famiglie, che dovevano pagarla a metà aprile”.

Nelle scorse settimane l’amministrazione M5S ha deciso di rinviare - per negozi ed attività produttive - il versamento della prima e seconda rata della tassa sulla raccolta rifiuti, con scadenze fissate il 16 marzo e il 15 maggio, senza onere aggiuntivo.

"Siamo consapevoli - ha aggiunto Appendino - che c'è bisogno di accompagnare le famiglie e imprese in questo momento difficile".

Buone notizie sul fronte dei controlli della Municipale di Torino, per verificare il rispetto del divieto agli spostamenti – se non in casi lavorativi o di estrema necessità – imposto dal Governo, per contrastare il contagio da Coronavirus. “Ieri, su più di 590 esercizi commerciali controllati, solo uno è stato sanzionato. Per quel che riguarda le persone è stato multato il 3%, mentre due giorni fa era il 5%" ha concluso la sindaca.

Cinzia Gatti

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium