/ Cronaca

Cronaca | 11 giugno 2020, 11:26

Grattacielo Regione, chiesto processo per 8 persone

Per cinque di loro l'ipotesi di reato è il concorso in peculato da 15 milioni di euro

Grattacielo Regione, chiesto processo per 8 persone

Otto richieste di rinvio a giudizio della Procura di Torino nell'ambito dell'inchiesta del futuro grattacielo della Regione Piemonte al Lingotto. A finire nel mirino degli inquirenti funzionari dell'ente e amministratori di società fornitrici. 

Per cinque di loro l'ipotesi di reato è il concorso in peculato da 15 milioni di euro versati dalla Regione per opere mai eseguite o materiali che non sono mai entrati in cantiere.

"Questo grattacielo è più grande fallimento della vecchia politica, di destra e sinistra, che ha amministrato la nostra regione negli ultimi due decenni. Nessuno può dirsi escluso, i disastri sono iniziati con Bresso per proseguire con Cota e Chiamparino. Ogni torinese, da quasi tutta la città, può vedere il colossale fallimento della politica piemontese. Chiederemo inoltre alla Giunta nuove informazioni circa il completamento dell'opera dopo lo stop forzato dovuto all'emergenza Covid" afferma il consigliere regionale del M5S Giorgio Bertola.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium