/ Cronaca

Cronaca | 04 dicembre 2020, 13:25

A Moncalieri vigili al lavoro per porre fine alla "truffa della frutta e verdura"

Finti ambulanti che truffano e derubano gli anziani, con la scusa di vendere loro una cassa di frutta. Nei giorni scorsi la Polizia locale scopre anche una montagna di rifiuti in un terreno privato

immagine di repertorio

immagine di repertorio

Sono giorni 'caldi', nonostante il gran freddo atmosferico e la neve di queste ore per la Polizia locale di Moncalieri. Ci sono state già due denunce e diverse segnalazioni per la considdetta "truffa della frutta e verdura".

Di cosa si tratta? Due finti ambulanti avvicinano per strada pensionati o persone sole che hanno appena parcheggiato la macchina, soprattutto in giorni di mercato. Scendono fulminei e offrono una cassa di frutta e verdura all'ignara vittima, millantando l'ottima qualità della merce. Per essere più convincenti, aprono la portiera ancora non chiusa a chiave e appoggiano la cassa in macchina.

"Sono avanzi del mercato di oggi, se no la buttiamo, 5 euro e prendi tutto", dicono per convincere le persone. E quando la vittima si convince e tira fuori il portafogli, i triffatori glielo strappano dalle mani e fuggono. E ovviamente la qualità della merce è scadente. I vigili urbani di Moncalieri hanno avviato le indagini per fare luce sulla vicenda.

Intanto i vigili sono al lavoro anche su un altro fronte: macerie di vario tipo, resti edili, cataste di legno, mobili e vegetazione fuori controllo: un terreno era stato trasformato in una vera e propria discarica in via IV Novembre, la scoperta è stata fatta dopo le segnalazioni pervenute al Comando.

Gli agenti hanno verificato la questione e accertato il cumulo di rifiuti. Due giorni fa il Comune di Moncalieri ha provveduto ad emettere l'ordinanza di ripristino.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium