Elezioni comune di Torino

 / Attualità

Attualità | 11 maggio 2021, 18:49

Una cabina di regia pubblica per promuovere il turismo nel Pinerolese

Il progetto raggruppa 54 Comuni, rappresentati da Cavour, Macello, Cantalupa, Usseaux, Bobbio Pellice, San Secondo di Pinerolo, Fenestrelle, Prali, Villar Perosa e Pinerolo

Forte di Fenestrelle

L’idea è quella di governare la promozione turistica in maniera coordinata e sono già state individuate anche le priorità su cui lavorerà la cabina di regia dei Comuni del Pinerolese, che si è riunita il 5 maggio a Pinerolo.

Il progetto mette assieme i 54 municipi della zona omogenea del Pinerolese in Città metropolitana. “A ognuno di loro è stato chiesto di esprimere due o tre preferenze di Comuni della zona da inserire nella cabina di regia, come delegati – spiega Francesca Costarelli, vicesindaco di Pinerolo con la delega al Turismo –. L’obiettivo era creare un organismo più snello dell’assemblea di tutti i Comuni, che permetta di mettere in comune strategie e progetti, nonché cercare finanziamenti per la promozione turistica”.

A fare parte della cabina di regia sono: Cavour, Macello, Cantalupa, Usseaux, Bobbio Pellice, San Secondo di Pinerolo, Fenestrelle, Prali, Villar Perosa e Pinerolo.

E in questa prima fase sono già state individuate le priorità: la via dei Forti con il Forte di Fenestrelle, la Strada dell’Assietta e il collegamento dei forti delle valli Chisone, Germanasca e Pellice; la valorizzazione dei sentieri dello spirito, facendo leva sui percorsi di visita cattolici e valdesi; l’offerta outdoor (cicloturismo, escursionismo, ecc.).

“La cabina di regia si interfaccerà con il gruppo ‘turismo’ del progetto ‘Ripartiamo insieme’ e con le altre realtà del settore, come il Consorzio turistico ‘Pinerolese e Valli’, per lavorare nella stessa direzione” conclude Costarelli.

Marco Bertello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium