/ Attualità

Attualità | 01 dicembre 2021, 16:39

Pragelato attacca Sestriere sulla pista di fondo gratis

Merlo: “Siamo un’Unione, ma se ognuno fa i propri interessi, si farà sempre così”. Poncet replica: “I percorsi di Monterotta sono sempre stati gestiti in questo modo”

Uno scorcio del Centro di sci di fondo di Monterotta a Sestriere

Uno scorcio del Centro di Monterotta

“Se il trend è quello che ognuno privilegia gli interessi del proprio Comune a svantaggio di quelli dell’Unione, allora d’ora in poi si procederà sempre così”. Parole dure quelle del sindaco di Pragelato Giorgio Merlo sulla questione della pista di fondo gratis che Sestriere ha riaperto sabato in località Monterotta.

Per Pragelato quel Centro di sci, con due percorsi, per un totale di 5 km, che viene utilizzato gratis, fa concorrenza in modo scorretto allo Stadio del fondo.

“Se l’atteggiamento è questo, verrà meno la partecipazione collegiale di tutti i Comuni a iniziative come la Granfondo di Sestriere” minaccia Merlo. La corsa estiva di mtb attraversa diversi paesi e, se qualcuno si mettesse di traverso, è destinata a essere ripensata in maniera significativa, oppure a saltare del tutto.

Dal canto suo, Gianni Poncet, sindaco al Colle, schiva la polemica: “Il Centro di Monterotta è gestito da 20 anni così ed è un percorso per fare escursioni, non paragonabile alle piste di Pragelato”.

L’Amministrazione Merlo, però, lamenta continui scostamenti del Comune vicino da una linea condivisa e la vicenda finirà sul tavolo dell’Unione montana Comuni olimpici Via Lattea nel tentativo di trovare un’intesa: “Ho chiesto al segretario di convocare una Giunta per affrontare il tema” annuncia il presidente Maurizio Beria.

Marco Bertello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium