ELEZIONI REGIONALI
 / Politica

Politica | 13 settembre 2023, 14:50

Le nuove iniziative del Consiglio regionale per gli studenti: podcast, gare di dibattito, corti e una borsa di studio su Tolkien

Obiettivo: parlare di storia contemporanea, di Europa, di diritti, legalità ma con nuove formule e nuovi linguaggi più vicini alle giovani generazioni

Le nuove iniziative del Consiglio regionale per gli studenti: podcast, gare di dibattito, corti e una borsa di studio su Tolkien

Un podcast per raccontare la storia, una gara di dibattito, cortometraggi, reportage fotografici, sono solo alcuni dei nuovi strumenti introdotti dal Consiglio regionale del Piemonte per coinvolgere gli studenti piemontesi sui temi da sempre promossi dai diversi organismi e consulte dell’Assemblea legislativa. Si continuerà infatti a parlare di storia contemporanea, di Europa, di diritti, legalità ma con nuove formule e nuovi linguaggi più vicini alle giovani generazioni.

Altra novità di quest’anno la piattaforma MOOn. Per la prima tutti i bandi e i concorsi rivolti agli studenti saranno gestiti tramite procedura informatica MOOn, soluzione open source che costruisce moduli on line. Il servizio si farà carico non solo della raccolta dati inseriti durante la fase della compilazione da parte del docente, ma anche della protocollazione delle istanze ricevute e restituirà in tempo reale numeri e statistiche.

Queste le principali iniziative, consultabili nel dettaglio al link https://www.cr.piemonte.it/cms/il-cittadino/visite-ed-eventi/spazio-ragazzi

  • 43° edizione bando di concorso Progetto di storia contemporanea. Un’occasione di studio e di ricerca sulla storia contemporanea rivolto agli Istituti di istruzione secondaria di II grado ed agli Enti di formazione professionale del Piemonte Per partecipare al concorso occorre iscriversi entro e non oltre martedì 10 ottobre 2023, accedendo, tramite SPID, CIE o CNS, alla piattaforma MOOn. Il concorso prevede lo svolgimento di un tema scritto su una delle seguenti tracce: Democrazie prima della Repubblica; A 75 anni dalla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani; Le grandi catastrofi travolgono le vite, le case e le cose.  Lo Sviluppo della mozione È opportuno sostenere le/gli attivisti per l'ambiente che agiscono contro la legge al fine di informare e di rendere più sensibile la collettività”.

Gli studenti potranno partecipare attraverso un elaborato scritto, una fotografia, un cortometraggio, un podcast, un torneo di dibattito. Oltre al viaggio studio in Italia o in Europa, i ragazzi potranno vedere pubblicati i loro lavori, grazie alla collaborazione dell’associazione FotoSfera, all’Associazione Aiace Torino e piattaforma Intesa Sanpaolo on air.

  • 40° edizione bando di concorso “Diventiamo cittadini europei”, promosso dalla Consulta regionale europea e rivolto agli Istituti di istruzione secondaria di II grado del Piemonte, intende promuovere tra gli studenti l’identità europea e ad ampliare la conoscenza dei diritti connessi alla cittadinanza europea. Gli elaborati vincitori verranno premiati nel corso di una cerimonia in presenza, presso il Consiglio regionale e parteciperanno entro la fine dell’anno scolastico, ad uno dei viaggi studio presso uno delle sedi delle istituzioni europee.
  • 7° edizione del Progetto AmbasciatoriAttraverso un video, un brano musicale rap, pop, rock, soul, jazz o di altro genere, inedito per testo e musica, oppure una foto, gli studenti dovranno approfondire una delle tematiche del Consiglio regionale (cultura della legalità, salute e prevenzione, ambiente e transizione digitale) in una logica di educazione tra pari” e “apprendimento cooperativo. Oltre ad essere insigniti del titolo di Ambasciatori con sigillo del consiglio, i ragazzi vincitori parteciperanno ad un viaggio studio entro la fine dell’anno scolastico.
  • Borsa di studio universitaria su Tolkien. in occasione del cinquantesimo anniversario dalla morte di J.R.R. Tolkien, il Consiglio regionale ha voluto bandire un concorso che premia le due migliori tesi di laurea (triennale o magistrale) o di dottorato, redatte in un ateneo piemontese negli anni accademici 2022/2023 e 2023/2024. La tesi deve essere dedicata allo studio dell’opera di Tolkien, con una particolare attenzione al tema della pace tra i diversi popoli del mondo tolkieniano. Ai primi due elaborati giudicati vincitori verranno assegnati i seguenti premi: 1°premio: € 1.500,00 e diploma di attestazione; 2°premio: € 1.000,00 e diploma di attestazione.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium