/ Attualità

Attualità | 28 novembre 2023, 16:28

Cinque edifici comunali oggetto di riqualificazione energetica: ecco quali sono

Il costo dei lavori, che ammonta ad oltre 8 milioni e mezzo di euro, sarà interamente a carico del concessionario Iren. L'avvio dei cantieri è previsto per l'inizio del 2024

edificio corso corsica

Cinque edifici comunali oggetto di riqualificazione energetica: ecco quali sono

Altri cinque edifici di proprietà della Città nei prossimi mesi saranno oggetto di importanti opere di efficientamento e riqualificazione energetica.

Gli interventi rientrano nell'ambito dell’accordo sottoscritto nel luglio dello scorso anno dal Sindaco di Torino Stefano Lo Russo e dal Presidente di Iren Luca Dal Fabbro per riqualificare 800 edifici del Comune di Torino entro fine 2029, rendendoli più efficienti sul piano energetico.

Su proposta dell’Assessora alle Politiche per l’Ambiente e l’Energia Chiara Foglietta, la Giunta comunale ha infatti approvato questa mattina i progetti esecutivi presentati da Iren Smart Solutions per l'efficientamento degli immobili sede degli uffici circoscrizionali di corso Corsica 55, dal complesso scolastico E/10 di via Giuseppe Romita, delle scuole elementari 'Leone Sinigaglia' e 'Giuseppe Allievo', rispettivamente in corso Sebastopoli 258/260 e in via Giovanni Randaccio 60, e della sede del Corpo di Polizia municipale e degli uffici della Divisione Ambiente e Verde in via Bologna 74.

Tra le opere previste lavori sull'involucro edilizio per l'isolamento termico, la riqualificazione degli impianti di climatizzazione estiva e invernale, la sostituzione delle fonti di luce tradizionali con altre di tecnologia a Led e dei serramenti e la realizzazione di nuovi impianti fotovoltaici.

L’obiettivo è quello di rendere gli edifici sia più efficienti dal punto di vista dei consumi, risparmiando sugli attuali consumi elettrici e termici, sia più sostenibili dal punto di vista ambientale. Una sfida, quella per città più verdi e sostenibili, che è al centro dell’impegno di Torino, tra le 100 città europee che sono impegnate a diminuire le emissioni entro il 2030 diventando una città a impatto climatico zero.

"Con questa nuova delibera prosegue l'iter degli interventi previsti per la prima annualità del project financing realizzato con Iren per l'efficientamento energetico degli immobili della Città di Torino - spiega l’Assessora alle Politiche per l’Ambiente e l’Energia Chiara Foglietta Un ambizioso progetto per rendere energeticamente più efficienti oltre 800 immobili comunali che rientra negli obiettivi che ci siamo posti come Città per arrivare all'abbattimento della C02 e rappresenta una delle priorità individuate dalla stessa Unione europea per la lotta ai cambiamenti climatici".

Il costo dei lavori, il cui totale ammonta a euro 8.706.632,12, sarà interamente a carico del concessionario Iren, secondo quanto previsto dal contratto di concessione stipulato con la Città. L'avvio dei cantieri è previsto per l'inizio del 2024.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium