/ Politica

Politica | 09 agosto 2019, 12:19

Rimpatri assistiti, Torino nella cabina di regia. Appendino: "Attuare percorsi già avviati, come nel caso dell'ex Moi" [VIDEO]

La sindaca: "Il tema nasce anche dalla volontà di chi vive in condizioni non dignitose. Il rientro deve essere ritenuto soddisfacente anche per loro"

Rimpatri assistiti, Torino nella cabina di regia. Appendino: "Attuare percorsi già avviati, come nel caso dell'ex Moi" [VIDEO]

"Siamo molto felici di partecipare alla cabina di regia, come Comune capoluogo: lo riteniamo un passaggio fondamentale nell'attuazione di alcuni percorsi che sono già iniziati. A cominciare con il caso dell'ex Moi". Così Chiara Appendino, sindaca di Torino, in occasione della presentazione dell'intesa su rimpatri assistiti, in Prefettura.

"Il tema dei rimpatri volontari nasce alla luce di volontà espressa da persone che vivono in condizioni oggettivamente non dignitose, come accadeva al Moi. E lo stimolo di costruire percorsi che li accompagni verso un rientro che sia da loro ritenuto soddisfacente è una sfida che abbiamo anche dal punto di vista sociale e del welfare. E noi saremo presenti".

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium