/ Cronaca

Cronaca | 04 gennaio 2020, 17:11

Arrestato un pusher in taxi, nascondeva 85 dosi di crack nel calzino

Colpevole anche di resistenza e lesioni per le contusioni procurate a un agente di polizia nel corso di una colluttazione

Arrestato un pusher in taxi, nascondeva 85 dosi di crack nel calzino

Lunedì scorso, transitando in corso Vigevano, la polizia ha notato un taxi che procedeva nella stessa direzione senza mai affiancarsi alla volante. Non appena uno degli operatori è sceso dall'auto, il passeggero del taxi è uscito dal veicolo e si è dato alla fuga.

Inseguito, il fuggitivo è stato raggiunto all’interno di un cortile del corso. Prima di essere messo in sicurezza, l’uomo, un senegalese di 24 anni, si è disfatto di un calzino tentando anche di spegnere il suo cellulare.

Nel calzino, gli agenti hanno ritrovato 85 dosi di crack/cocaina per un peso di 80 grammi. A casa dell’arrestato, i poliziotti hanno anche rinvenuto il materiale necessario al confezionamento delle dosi.

Alla luce dei fatti, il giovane è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente, resistenza e lesioni per le contusioni procurate a uno degli agenti nel corso della colluttazione.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium