/ Via Filadelfia 88

In Breve

venerdì 13 settembre
venerdì 06 settembre
venerdì 30 agosto
venerdì 23 agosto
venerdì 19 luglio
Estate 2020 ad Abano Terme: intervista al sindaco Federico Barbierato

Salute e natura, cultura ed enogastronomia: sono questi i pilastri della proposta a "Km 0" del Comune di Abano Terme per l'estate 2020. Che tipo di vacanza verrà offerta? Come verranno accolti i turisti? Ne parliamo con il sindaco, Federico Barbierato

Pubblicato da Torino Oggi su Martedì 5 maggio 2020

Via Filadelfia 88 | 14 giugno 2019, 09:20

Il calcio dei tifosi

Il torneo del JC Meda, giunto alla 13ma edizione onora, al pari di quello dell’Associazione ‘Quelli di ... Via Filadelfia’, la Memoria delle Vittime dell’Heysel

Il calcio dei tifosi

Come ormai avviene da molti anni a Meda, a Torino e in altre città, giugno è il mese del ‘Calcio giocato’. 

Non quello professionistico, giunto ormai all’epilogo stagionale, ma quello dei tifosi. 

Dei tanti ragazzi che per un’intera stagione hanno macinato chilometri al seguito della propria squadra e ora indossano gli scarpini per quei quattro calci al pallone, che sono molto di più di una semplice sgambettata. 

Il torneo del JC Meda, giunto alla 13ma edizione onora, al pari di quello dell’Associazione ‘Quelli di ... Via Filadelfia’, la Memoria delle Vittime dell’Heysel. 

E non solo la loro, visto che a Meda si ricorda anche la figura di Rez e a Torino anche le vittime del Luzhniki di Mosca e, come nella presente edizione, le figure di Erika Pioletti, Marisa Amato e Antonio Megalizzi. 

Gli stessi momenti di sentita partecipazione, sono il ‘Memorial Bussatori’ a Bassano del Grappa e il ‘Torneo Manu con Noi’ di Carrara. 

A Bassano le squadre si affrontano per non dimenticare ‘il Guaguaro’ e la tragedia di Bruxelles del maggio 1985, da cui nacque il gruppo oggi chiamato ‘Nucleo’. 

A Carrara vivono nella memoria e nello spirito dei partecipanti, Emanuele Boni ed Enrico Carlesi, recentemente scomparso.  

Tornei sentiti, partecipati, agonisticamente combattuti, anche se in questo caso ‘Vincere non è l’unica cosa che conta’, ma prevale il Ricordo, la Memoria, la voglia e lo spirito di aggregazione in nome di un ideale. Nobile. 

La riprova di questa insita ‘nobiltà’ di cuore, sta nel fatto che i vari organizzatori si prodigano in maniera gratuita all’organizzazione degli eventi, donando i proventi sul territorio ad associazioni e organizzazioni di volontariato. 

Chiude come sempre questa lunga sfilza di tornei amatoriali estivi, quello organizzato dai ‘Drughi’ dove, come ormai avviene da diversi anni, si contendono il primato le varie Sezioni del Gruppo. 

Beppe Franzo

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium