/ Cronaca

Cronaca | 13 aprile 2020, 15:38

Il mistero della mascherina sulla scultura “Eco” davanti a Palazzo Nuovo

Durante il lungo weekend pasquale l'opera dello scultore francese Didou è stata “messa in sicurezza” con un asciugamano: si tratta di un'installazione artistica, di una provocazione o di un passatempo?

Il mistero della mascherina sulla scultura “Eco” davanti a Palazzo Nuovo

Anche la statua “Eco” dello scultore francese Marc Didou, realizzata nel 2005 a Torino nell'ambito del concorso “Cento piazze per Torino”, pare essersi adeguata alle misure di prevenzione anti-coronavirus: durante il lungo weekend pasquale, infatti, qualcuno ha pensato bene di munirla di mascherina.

L'opera, situata davanti alla sede dell'Università di Torino di Palazzo Nuovo e raffigurante una doppia testa simmetrica con tanto di sistema idrico interno a simboleggiare il Po e la Dora, è stata “messa in sicurezza” con un asciugamano legato nella parte superiore.

Sull'autore dell'opera al momento aleggia il mistero: si tratta di un'installazione artistica, di una provocazione o di un passatempo per la noia da isolamento?

Marco Berton

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium