/ Sport

Sport | 11 settembre 2020, 20:37

Si apre il Rally Città di Torino, 135 equipaggi ai nastri di partenza

Un violento nubifragio si è scatenato su Pianezza, causando non pochi problemi a diversi team

Si apre il Rally Città di Torino, 135 equipaggi ai nastri di partenza

Si è aperta oggi, venerdì 11 settembre, la 35esima edizione del Rally Città di Torino che vede al nastro di partenza ben 135 equipaggi che si sfideranno nell’appuntamento valido per il Trofeo Rally di zona, per il Michelin Zone Cup per il “Pirelli Accademia” e per i monomarca Renault “Corri con Clio” e “Twingo R1”, a bordo delle vetture moderne, tra le quali le R5. 46 saranno le vetture storiche e 17 quelle che si sfideranno nella regolarità.

A caratterizzare questa prima giornata, sostanzialmente dedicata alla messa a punto delle vetture, è stato un violento nubifragio che si è scatenato su Pianezza, dove è stato allestito il parco chiuso. La pioggia ha creato non pochi problemi ai diversi team, non solo per l’acqua caduta ma anche per la scelta delle gomme da utilizzare, sia oggi per lo shakedown che si è svolto a Rubiana, ma anche in previsione della gara di domani.

La partenza ufficiale è alle ore 21 da Villa Leumann a Pianezza per le vetture moderne mentre le storiche, sempre dallo stesso luogo, partiranno sabato mattina alle ore 9.

Per quanto riguarda la gara delle vetture moderne tra i favoriti diversi nomi già noti per il rally torinese, dal valdostano Elwis Chentre in gara con Fulvio Florean sulla Skoda Fabia del Team D’Ambra, a Jacopo Araldo e Lorena Boero anche loro su Skoda Fabia R5, a Patrick Gagliasso su Volkwagen Polo R5, navigato da Enrico Ghietti, entrambi con il team astigiano Roger Tuning. Fra gli altri protagonisti ci saranno sicuramente i torinesi Stefano Giorgioni e Federico Boglietti su una Hyundai i 20 e Mario Trolese navigato da Emiliano Martinotti su Volkwagen Polo R5, anche loro con il team Roger Tuning.

 

Saranno tre le prove speciali, che si ripeteranno per due volte ciascuna, ad animare la competizione, con partenza da sabato mattina alle ore 8.30. La prima prova speciale, chiamata di “Monastero” di Km 7,500, che partirà dal ponte di Monastero sulla S.P. 31 per Monastero di Lanzo, fino a località Chiaves. La seconda prova speciale, denominata “Mezzanile” Km 7,500, che partirà da Mezzenile sulla S.P. 219 per frazione Bogliano, con proseguimento sulla strada comunale per frazione Monti. L’ultima prova speciale sarà quella del “Lys”, di Km. 14,400, che partirà da Viù frazione Molar, proseguendo sulla S.P. 197 per Colle San Giovanni, Colle del Lys fino a Rubiana frazione Mompellato.

Arrivo e successiva premiazione, previsti per le ore 17.00 circa a Pianezza.

Andrea Olimpi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium