/ Attualità

Attualità | 30 dicembre 2020, 17:01

Il Covid cancella il Cimento Invernale: nel 2021 niente tuffo nel Po per gli Orsi Polari

La situazione epidemiologica e le restrizioni non permettono lo svolgersi della consueta tradizione torinese

Gli orsi polari si tuffano nel Po: la manifestazione del 2020

Gli orsi polari si tuffano nel Po

Il Covid più forte delle tradizioni popolari: il Cimento Invernale “Orsi Polari” quest’anno non si terrà. A comunicarlo la Rari Nantes Torino, società che da sempre organizza l’evento tanto amato dai torinesi.

A causa dell’attuale situazione epidemiologica e a causa delle restrizioni fissate dal nostro Governo, ci vediamo costretti ad annullare il tuffo nel Po” spiegano gli organizzatori. Se nel 2021 non avrà luogo il Cimento Invernale, gli Orsi Polari rinnovano già l’appuntamento per il 2022: “Questo, sia chiaro, è solo un arrivederci: con grandissimo anticipo, possiamo già dirvi che vi aspettiamo, come da tradizione, l’ultima domenica nel 2022”.

L’anno scorso, la tradizione lunga oltre un secolo, aveva visto la partecipazione di 120 torinesi in grado di sfidare i 4 gradi dell’acqua e i 7 dell’esterno. Il tuffo nel Po, come noto, viene eseguito tanto dai piccini quanto dai più grandi: la persona più anziana a gettarsi nelle acque del fiume nel 2020 è stato un uomo di 86 anni, i più giovani due bimbi di 8.

Andrea Parisotto

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium