/ Politica

Politica | 15 gennaio 2021, 10:48

Montagna, Panza (Lega): "Impianti sciistici chiusi fino al 15 febbraio? Il governo dica chiaramente che non si aprirà"

"Si stanzino indennizzi pari almeno al 50% del fatturato 2019"

Cabinovia

Piste da sci

La bozza del nuovo Dpcm in vigore dal 16 gennaio prevede che gli impianti sciistici rimangano chiusi fino al 15 febbraio. A partire da questa data potranno aprire "solo subordinatamente all'adozione di apposite linee guida da parte della Conferenza delle Regioni e delle province autonome e validate dal Comitato tecnico scientifico".

"Il governo dica chiaramente che la stagione invernale non ci sarà - dichiara l'europarlamentare Alessandro Panza, responsabile del Dipartimento Montagna della Lega - dica però altrettanto chiaramente quando stanzierà le risorse necessarie per evitare il disastro sociale, per un intero comparto ancora senza ristori  e puntualmente beffato da un governo allo sfascio".

"Servono indennizzi reali e che tengano conto di tutti, per almeno il 50% del fatturato 2019, per un giro d'affari che pesa 11mld e circa l'11% del Pil, nonché posti di lavoro diretti e d'indotto. Anche se dallo spettacolo desolante che viene dai palazzi romani c’è poco da stare sereni", conclude Panza.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium