/ Attualità

Attualità | 18 febbraio 2021, 12:55

Il Toro torna a fare i conti con il Covid: due positivi alla vigilia della delicata trasferta di Cagliari

Come al solito mantenuto il riserbo sull'identità dei calciatori coinvolti. E il neo acquisto Sanabria non si è ancora negativizzato

allenamento del Toro al Filadelfia - immagine di repertorio

Brutte notizie dal Fildelfia: due giocatori positivi al Covid alla vigilia della delicata trasferta di Cagliari

Il Toro che sotto la guida di Davide Nicola non perde mai (ma non sa neppure vincere) ha un avversario di più da battere, alla vigilia della delicatissima trasferta di Cagliari, crocevia fondamentale sulla strada che conduce alla salvezza: il Covid.

A poche ore dalla partenza per la Sardegna, infatti, la società granata ha scoperto di avere due giocatori positivi. "Il Torino Football Club comunica che dai tamponi effettuati nell’ambito dei controlli previsti dal protocollo, a ridosso della competizione è emersa la positività al coronavirus di due calciatori della prima squadra. In accordo con le Autorità sanitarie entrambi i tesserati sono già stati messi in isolamento fiduciario sotto la supervisione dello staff medico granata", ha informato il club con una stringata nota.

"Il Torino FC continuerà a seguire l’iter previsto dai protocolli vigenti. Ciò consentirà a tutti i soggetti negativi ai controlli di svolgere la regolare attività". Tradotto: domani sera si giocherà regolarmente alla Sardegna Arena, a meno che l'ultimo giro di tamponi non dimostri che c'è un focolaio nello spogliatoio granata.

Come di consueto il Toro non ha rivelato l'identità dei giocatori coinvolti, così come a questa mattina non ha ancora informato della negativizzazione di Antonio Sanabria, l'ultimo acquisto del mercato di gennaio che ha stabilito un record mondiale, risultando positivo al momento delle visite mediche e quindi al momento ancora impossibilitato ad allenarsi con i nuovi compagni.

A Cagliari il paraguaiano non ci sarà e solo dall'elenco dei calciatori convocati (che di solito viene ufficializzato la mattina della gara) si potrà intuire chi sono i due atleti messi fuorigioco dal Covid. Di sicuro, non era questo l'avvicinamento che Nicola si augurava per una sfida tanto importante: a Cagliari saranno di fronte terzultima e quartultima della classe, in palio punti pesantissimi per la salvezza tra le due grandi delusioni delle prime 22 giornate del campionato.

Gli scaramantici tocchino ferro: Eusebio Di Francesco - malgrado un doppio esonero nel 2019 ed una panchina oggi traballante - ha una serie aperta di sei vittorie consecutive contro il Toro, mettendo assieme le sue esperienze con Roma, Sampdoria e Cagliari. E già alla vigilia della sfida di andata (vinta 3-2 dai sardi all'Olimpico) in casa granata si erano fatti i conti con il coronavirus. Corsi e ricorsi storici.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium