/ Eventi

Eventi | 07 maggio 2021, 10:40

La Casa del Teatro anticipa la stagione estiva con quattro weekend di spettacoli

Si comincia sabato 8 maggio. Il direttore Bronzino: "Dal circo-teatro al teatro di impegno sociale per l'inclusione". Il 5 giugno parte l'arena esterna

kolòk

"Kolòk" alla Casa del Teatro Ragazzi e Giovani

Sabato 8 maggio, con il circo-teatro di Milo Scotton e Olivia Ferraris, riapre finalmente la Sala Grande della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani. "Dopo un anno di chiusura forzata - spiega il direttore artistico Emiliano Bronzino -, il pubblico potrà tornare a godere della magia del palcoscenico, con spettacoli dai linguaggi differenti, che consentiranno momenti di svago, di emozione e di leggerezza in un'atmosfera di partecipazione e coinvolgimento, e nel piacere di ritrovarsi nuovamente”.

Ci aspettano - prosegue - quattro fine settimana all’insegna della qualità artistica e della bellezza. Proporremo anche il teatro creativo e di animazione per i piccolissimi, il racconto, l’improvvisazione, il teatro di impegno sociale per l'inclusione".  Sarà questa l'Anteprima di Maggio della Casa del Teatro, cui seguirà, a partire dal primo fine settimana di giugno, l'apertura della stagione estiva nell'Arena all'aperto, inaugurata con grande successo l'anno scorso.

"Il fatto di essere in grado di riaprire subito, a pochi giorni dal via libera del governo - continua Bronzino -, dimostra ancora una volta le capacità organizzative della Fondazione, ed è un merito che va attribuito a tutti i dipendenti e nostri collaboratori. In questi mesi non ci siamo mai fermati, abbiamo programmato e progettato senza risparmiarci per offrire al nostro pubblico spettacoli on line, appuntamenti radiofonici, momenti di intrattenimento e formazione, e allo stesso tempo abbiamo mantenuto una continuità di occasioni lavorative per i nostri artisti e tecnici. Ma siamo stati privati del calore e dell’emozione dello spettacolo in presenza. Per questo sarà per noi una gioia poter accogliere nuovamente il pubblico nelle nostre sale, e rincontrarci dopo questo lungo periodo di chiusura: bambini, giovani e adulti, spettatori, artisti, tecnici e operatori”.

Si apre dunque l'8 e il 9 maggio con KOLOK I terribili vicini di casa, uno spettacolo storico della Fondazione, che mette in relazione le abilità acrobatiche dei due protagonisti, Milo Scotton e Olivia Ferraris, con la drammaturgia di un testo in grado di emozionare e divertire. 

Sabato 15 e domenica 16 sarà la volta di CHI SEI? di Bruna Pellegrini e Adriana Zamboni (quest'ultima anche in scena), un gioco teatrale pensato per i piccolissimi dai 3 anni, i quali vengono catturati da stoffe, nastri e tessuti che si trasformano piano piano nel paesaggio dove giocano personaggi curiosi.

A seguire, il 22 e 23, LA PIRAMIDE INVISIBILE Alla scoperta dell’Antico Egitto, coproduzione della Fondazione TRG Onlus/Teatro della Caduta in cui Francesco Giorda, nelle vesti di un bizzarro archeologo, conduce il pubblico alla scoperta dell'Antico Egitto.

Infine, nell’ultimo weekend di maggio, Santibriganti Teatro propone due spettacoli che affrontano i temi della disabilità e della diversità: il 29 YO YO PIEDERUOTA racconta l’incontro di due corpi diversi con la scoperta e l’accettazione di se stessi e conseguentemente dell’altro, mentre FRATELLI IN FUGA, in programma il 30, è la storia di un legame speciale tra 2 fratelli, Lorenzo e Michele, quest'ultimo affetto da sindrome autistica.

Tutti gli spettacoli sono alle ore 16.30. Biglietti acquistabili on line sul sito www.casateatroragazzi.it

Manuela Marascio

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium