/ Attualità

Attualità | 18 maggio 2021, 21:10

Ancora un grande successo per le 'Giornate Biodea'

Il prossimo workshop sarà in programma l’11 di giugno prossimo, al termine un pranzo offerto da BioDea per tutti i presenti.

Ancora un grande successo per le 'Giornate Biodea'

L’appuntamento che era in calendario lo scorso 7 maggio e che aveva come tema "Applicazioni Distillato di Legno e Biochar e loro contributo alla riduzione e sequestro della CO2”, si è svolto presso la prestigiosa nell’aula magna dell’Accademia dei Fisiocritici di Siena.

Il primo saluto istituzionale, dopo quello da parte dell’Accademia dei Fisiocritici, è stato del Sen. Mino Taricco - Vicepresidente della Commissione Agricoltura al Senato.

Siamo in un momento strategico di grande cambiamento per il mondo dell’agricoltura – ha affermato il senatore – la stessa strategia che l’Europa ci impone “From farm to fork” legata alla tutela della biodiversità e la revisione dei fitofarmaci in corso, ci racconta l’importanza che la Commissione Europea destina questo tema. E’ una strategia che comporta scelte importanti e fondamentali. Sono convinto che la strada che è stata intrapresa con il progetto BioDea sia quella corretta e vi faccio i miei migliori auguri di buon lavoro.”

Il secondo saluto è stato del Prof. Stefano Loppi dell’Università di Siena che ha ricordato i progetti fin qui portati avanti in collaborazione con il team di BioDea nell’intento di testare l’efficacia del Distillato di Legno e Biochar BioDea nei vari settori dell’agricoltura.

In tutti i contesti andiamo sempre a verificare che con l’impiego di questi prodotti non si creino impatti tossicologici o ripercussioni negative sull’ambiente – ha detto il Prof. Loppi - e abbiamo cercato di valutarne gli effetti con metodo scientifico prima in piccola scala in laboratorio fino a sperimentazioni più estese in campi pratici.”

Il primo intervento è stato di Francesco Barbagli fondatore di BioDea.

Il tema è stato "L'utilizzo di Distillato di Legno e Biochar nei vari campi applicativi".

Un intervento che ha ripercorso l’inizio del progetto Biodea in seno ad RM Group Energy Solution, per poi sviscerare tutte le principali applicazioni, e loro benefici, del Distillato di Legno e Biochar.

Il secondo relatore il Dott. Vittorino Crivello per I-CHAR è intervenuto sul tema "Riduzione e sequestro della CO2 con utilizzo distillato e biochar”.

Come sempre scienza e prove sul campo. Questa volta è stata l’esperienza dell’Azienda biologica "La Torre" a mostrarci attraverso un video i benefici dell’utilizzo dei prodotti BioDea.

Quindi il Prof. Massimo Del Bubba dell’Università di Firenze è entrato nel cuore del tema di questo workshop. Il suo intervento è stato infatti su "Utilizzo del biochar ed il sequestro

della CO2 atmosferica".

A conclusione degli interventi ha voluto portare il suo saluto anche Mario Braga Presidente Nazionale di CNPAPAL (Consiglio Nazionale Periti Agrari e Periti Agrari Laureati).

Queste esperienze dovrebbero essere vissute anche nel mondo della scuola – ha affermato Braga – elementi così innovativi potrebbero essere ben trasferiti agli studenti che saranno i lavoratori del futuro. Il sasso lanciato da BioDea è importantissimo e spero nel futuro di mettere in piedi un’iniziativa condivisa. Quello che fa BioDea appartiene all’agricoltura italiana e a tutti i suoi professionisti”.

Il prossimo workshop sarà in programma l’11 di giugno prossimo, al termine un pranzo offerto da BioDea per tutti i presenti.



Birdys srl - Distributore per Piemonte, Liguria, Lombardia, Valle d'Aosta.

Per informazioni è possibile visitare il sito ufficiale www.biodea.bio  o contattare ClaudioVit  claudio.vit@birdys.eu

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium