/ Politica

Politica | 21 giugno 2021, 17:42

Tari, arrivano agevolazioni per le utenze non domestiche e i nuclei familiari

Il provvedimento prevede la riduzione del 98% della tariffa (parte fissa e parte variabile) dovuta nel primo semestre 2021 per una serie di categorie

Tari, arrivano agevolazioni per le utenze non domestiche e i nuclei familiari

 

Il Consiglio Comunale ha approvato, questo pomeriggio, una delibera che prevede agevolazioni relativi alla TARI, per l'anno 2021.

Il provvedimento, ha sottolineato l’assessore al Bilancio, Sergio Rolando, nasce in risposta ai disagi che hanno dovuto affrontare alcune categorie non domestiche, a causa dell'emergenza sanitaria.

Il provvedimento, già approvato nei giorni scorsi dalla Giunta, prevede la riduzione del 98% della tariffa (parte fissa e parte variabile) dovuta nel primo semestre 2021 per una serie di categorie.

Sconti sono previsti anche per attività commerciali e artigianali che si trovino in zone di cantieri che si prolunghino oltre i 6 mesi, 10% di agevolazione per i locali di culto mentre è del 30% l'agevolazione per associazioni e scuole per l'infanzia e alle scuole per l'infanzia parificate aderenti alla Fism.

Il provvedimento conferma, anche per il 2021, per le utenze domestiche, le agevolazioni per i nuclei familiari in situazioni di disagio economico risultante da certificazione ISEE con percentuali di sconto del 15%, 25% e, per la fascia con valore ISEE fino a 13 mila euro, del 40%.

La delibera, ha evidenziato Rolando, si è resa possibile grazie alle risorse assegnate dallo Stato alla Città. La sua approvazione, entro il 30 giugno, consente il non aumento del tasso di inflazione.

Il documento ha ottenuto 33 voti favorevoli, 4 astenuti.


comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium