Elezioni comune di Torino

 / Sanità

Sanità | 25 luglio 2021, 15:00

Torino sceglie il vaccino: superato il milione di dosi somministrate in città

Sono 469.661 i cittadini che hanno già concluso il ciclo vaccinale e 100.530 i cittadini in attesa della seconda dose. In Piemonte toccata quota 2 milioni di persone che hanno completato il ciclo vaccinale

Dose di vaccino somministrata

Dose di vaccino somministrata

Raggiunto ieri, sabato 24 luglio, a Torino, un risultato molto importante dal punto di vista epidemiologico: più di 1 milione di dosi di vaccino anti Sars-CoV-2 iniettate. Per la precisione, le dosi somministrate sono 1.002.88 (il dato scaricato, alle ore 22:00, dalla piattaforma PADDI - Piattaforma per l’Analisi Dati Decisionali Integrati della Sanità). 

Sono 469.661 i cittadini che hanno già concluso il ciclo vaccinale e 100.530 i cittadini in attesa della seconda dose. Se si rapporta il numero delle persone che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino con quello della popolazione residente a Torino di età superiore a 12 anni, risulta una percentuale del 74% con copertura vaccinale di almeno una dose contro il COVID-19, se tutte le dosi fossero state somministrate esclusivamente ai cittadini di Torino. 

Le vaccinazioni di oggi

Sono 28.837 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18). A 21.316 è stata somministrata la seconda dose. Con questo risultato hanno completato il ciclo vaccinale oltre 2 milioni di piemontesi. “Con oltre due milioni di persone che hanno completato il ciclo vaccinale, praticamente la metà della popolazione piemontese, oggi la nostra campagna vaccinale taglia un altro importante traguardo - sottolineano il presidente della Regione Alberto Cirio e l’assessore alla sanità Luigi Genesio Icardi -. Il nostro grazie va a tutti gli operatori che instancabilmente, anche nel fine settimana, continuano a lavorare senza sosta per mettere in sicurezza il Piemonte e i suoi cittadini. L’appello invece è a chi non ha ancora aderito, perché è fondamentale lo faccia in fretta affinché ogni sforzo messo in campo finora non sia stato vano”.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium