Elezioni comune di Torino

 / Sport

Sport | 04 agosto 2021, 17:45

Calcio. Pubblicati i nuovi protocolli sanitari. Per i tesserati Green Pass obbligatorio per partecipare ai campionati di interesse nazionale

Stadi aperti in zona bianca o gialla, ma con capienza ridotta e obbligatorietà di green pass per accedere agli impianti. Misure particolari per le amichevoli

Calcio. Pubblicati i nuovi protocolli sanitari. Per i tesserati Green Pass obbligatorio per partecipare ai campionati di interesse nazionale

Erano attesi e sono stati pubblicati i nuovi protocolli sanitari per la stagione sportiva 2021/2022.

Il focus principale era focalizzato sull'introduzione del certificato verde o green pass, obbligatorio per le squadre che militano nei campionati di interesse nazionale (Serie D ed Eccellenza nell'ambito dilettantistico).

"Una volta completata la fase di "screening iniziale" a partire da 7 giorni successivi tale ripresa - si legge - lo svolgimento delle attività agonistiche (partecipazione a tutte le competizioni, le gare e gli eventi, incluse le gare amichevoli, sia all'aperto che al chiusi) è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi Covid-19, di cui all'articolo 9, comma 2 del DL 22 aprile 2021. n.52".

"Per ogni opportuna chiarezza, l'obbligatorietà delle certificazioni sopra richiamate si intente riferita anche agli allenamenti (individuali o di squadra) nel solo caso in cui, ai sensi di quanto previsto dall'arti.9 bis, comma 1, lettera d), del decreto legge 52/2021, gli stessi comportino attività al chiuso. Viceversa, non è richiesto il possesso delle certificazioni sopra richiamate in caso di allenamenti svolti esclusivamente all'aperto".

Discorso diverso invece dalla Promozione a scendere e per i campionati giovanili di livello regionale o provinciale, dove verrà comunque richiesto lo screening di iniziale di base. Il green pass sarà richiesto in caso di attività di squadra al chiuso e per le fasi finali regionali dei diversi campionati.

I protocolli potranno essere aggiornati a seconda dell'evoluzione pandemica.

Per quanto riguarda le amichevoli, le squadre di minor categoria (nel protocollo è riportato come esempio le partite tra dilettanti e professionisti) dovranno adattarsi ai protocolli a cui è sottoposto il club di categoria superiore.

Sul discorso capienza degli stadi, infine, cancelli aperti in zona bianca gialla, ma si potrà accedere agli impianti solo con il green pass. In zona bianca la capienza consentita sarà limitata al 50% di quella massima dell'impianto, all'aperto, e del 25% al chiuse, senza superare rispettivamente i 5000 e i 2500 accessi.

In zona gialla il limite degli accessi si riduce a 2500 e 1000.

Lorenzo Tortarolo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium