Elezioni comune di Torino

 / Sport

Sport | 05 settembre 2021, 19:31

Tennis in piazza con vista Pala Alpitour: Torino "si scalda" per le Atp Finals

La quarta tappa del circuito di promozione ideato dalla FIT in vista delle Nitto ATP Finals, in Piazza d'Armi, fa nuovamente il pieno di consensi. Con il presidente regionale Vito di Luca che può ritenersi soddisfatto: "Ormai arrivano sempre più ragazzi, che spesso approcciano il tennis per la prima volta. A dimostrazione dell'obiettivo centrato"

L'evento in piazza

L'evento in piazza

A due passi con la sua sagoma inconfondibile c'è il PalaAlpitour, il luogo dove a novembre si ritroverà il meglio del tennis mondiale. In piazza ci sono loro, i ragazzi dei circoli piemontesi, che ormai a scendere nelle piazze della città racchetta alla mano ci hanno fatto l'abitudine. Dopo la grande partenza da Piazza Castello, dal salotto buono del capoluogo, la seconda tappa nel quartiere di Falchera, e ancora la terza in Piazza Livio Bianco, zona Arena, stavolta i riflettori si spostano in Piazza d’Armi, con il consueto orario dalle 10 alle 19. 

L’area, particolarmente ampia, ricopre un ruolo particolare nella storia della città sabauda, perché in passato è stata destinata ai raduni delle truppe e alle loro parate. In vista delle Nitto Atp Finals, che si giocheranno proprio lì di fronte, ospita invece i campi da mini-tennis dedicati all’avvicinamento alla disciplina, con insegnanti e fiduciari dell’Istituto Superiore di Formazione “Roberto Lombardi” per garantire lo svolgimento dell’attività tecnica.

Un altro successo, come del resto era stato per i fine settimana precedenti, che fa gongolare il presidente della Fit Piemonte Vito di Luca: “Il Tennis in piazza – spiega – è una manifestazione che inizia a essere conosciuta anche dai non addetti ai lavori, e a ogni appuntamento cresce la partecipazione di giovanissimi che mai prima si erano avvicinati al tennis. Speriamo che un buon numero di coloro i quali hanno approcciato il tennis grazie a questa iniziativa decida di dare seguito al primo approccio, e possa dunque prendere contatto con uno dei tanti circoli piemontesi per continuare a giocare”.

Gli fa eco Sara Castellano, fiduciaria per la provincia di Torino: “In queste settimane stiamo vedendo aumentare l'attenzione verso le Nitto Atp Finals e si inizia a respirare tennis in tutta la città. I piccoli ci chiedono con insistenza quando inizieranno a giocare i campioni, e questo per noi maestri è un ottimo spunto per invogliarli a scendere in campo e per mettere sempre di più il focus su ciò che accadrà a novembre”.

Il tennis in piazza, ovviamente, si svolge sempre nel pieno rispetto di tutte le norme anti Covid: ai partecipanti vengono fornite racchette (opportunamente sanificate dopo l’uso) e palline Dunlop. Un presidio del Comitato Regionale FIT Piemonte garantisce tutte le informazioni sull’atteso torneo di novembre e sul tennis.

Le prossime tappe del progetto andranno in scena sabato 11 e domenica 12 settembre in Corso Cairoli e ancora il 18 e 19 settembre in Piazza San Carlo, gran finale di un gustoso antipasto del torneo dei maestri.

Comunicato Stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium