/ Cronaca

Cronaca | 02 ottobre 2021, 12:59

Vigone piange la scomparsa prematura di Franco Pautasso

Appassionato di Vasco Rossi, portava il Kom sul palco

Franco Pautasso sul palco nei panni del Kom Vasco Rossi

Franco Pautasso sul palco

Si è spento ieri pomeriggio, nella sua abitazione, per un malore Franco Pautasso, 48 anni. Molto conosciuto in paese, perché figlio degli storici proprietari del Bar Piemonte e perché sul palco portava le canzoni e l’energia del Komandante Vasco Rossi. Pautasso era il frontman del gruppo Blasco Story, che è un’evoluzione del precedente Casello 30.

Appassionato anche di soft air, di professsione faceva l’idraulico. “Sul lavoro era molto preciso e meticoloso” ricorda il vigonese Marco Cappellari, che ha trascorso l’infanzia con lui: “Abitavamo vicini e spesso ci siamo ritrovati a fare festa e cantare assieme”, racconta scosso.

Ultimamente si erano nuovamente ritrovati: “Portava la sua figlia nel nostro maneggio a Cavour e facevamo passeggiate a cavallo assieme. Quando arrivava con la chitarra, cantavamo e facevamo festa come un tempo”. Pautasso era una persona energica e come il suo amato Vasco non amava i compromessi: non era preoccupato di piacere, faceva ciò che si sentiva di fare. Il rosario e il funerale verranno fissati dopo l’autopsia.

 

La sua scomparsa ferisce nuovamente Vigone, che nelle ultime settimane ha pianto la scomparsa del sindaco Luciano Abate e del giornalista e scrittore Aldo Rosa.

Marco Bertello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium