/ Cronaca

Cronaca | 27 ottobre 2021, 12:50

Il bilancio settimanale dei controlli della Polizia sui treni e nelle stazioni del Piemonte

1 arrestato, 14 indagati, 4.676 persone controllate, di cui 835 persone con precedenti. 259 pattuglie impegnate nelle stazioni e 22 in abiti civili per attività antiborseggio

foto di repertorio

Il bilancio settimanale dei controlli della Polizia sui treni e nelle stazioni del Piemonte

1 arrestato, 14 indagati, 4.676 persone controllate, di cui 835 persone con precedenti. 259 pattuglie impegnate nelle stazioni e 22 in abiti civili per attività antiborseggio. 78 servizi di vigilanza a bordo di 192 treni, 20 servizi lungo linea e 31 di ordine pubblico. Questi i risultati dell’attività settimanale, dall’18 al 24 ottobre 2021, del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Piemonte e la Valle d’Aosta. 

Durante la settimana sono stati disposti mirati servizi di vigilanza e contrasto alla microcriminalità presso alcune stazioni non presidiate dal personale di Polizia, con l’impiego di pattuglie nelle ore pomeridiane e serali, anche a bordo treno tra cui, nella provincia di Torino a Torino Lingotto, Avigliana, Moncalieri, Pinerolo, Rivarolo Canavese e Susa e nella provincia di Cuneo a Bra, Mondovì e Fossano.

In particolare, a Torino Porta Nuova, un ventiseienne somalo, destinatario per quattro volte di altrettanti ordini di allontanamento dalla stazione per la durata di 48 ore, è stato sorpreso nuovamente dai poliziotti nell’area parcheggio adiacente lo scalo. Per tale motivo, è stato proposto al Questore di Torino per l’applicazione del Daspo urbano.

Un minore marocchino, sprovvisto di documenti, è stato rintracciato e successivamente affidato ad una comunità di accoglienza della città.

Un 28enne del Marocco è stato denunciato per resistenza e minaccia a Pubblico Ufficiale. Nei confronti dello straniero, sorpreso nell’attività di parcheggiatore abusivo nelle adiacenze della stazione, è stato inoltre emesso un ordine di allontanamento dall’area. Lo stesso provvedimento è stato emesso nei confronti di un altro parcheggiatore non autorizzato, un ventiseienne somalo. Entrambi sono stati sanzionati amministrativamente per l’attività illecita ed inoltre è stata sequestrata la somma di 26 euro complessivi, provento dell’attività illecita.

Sempre a Torino, un 37enne etiope è stato denunciato per la violazione del divieto di accesso all’area ferroviaria. mentre un venticinquenne marocchino ed un diciannovenne tunisino sono stati denunciati per false attestazioni, dopo aver dichiarato agli operatori, durante un controllo, generalità risultate false dai successivi accertamenti dattiloscopici.

 

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium