/ Sport

Sport | 29 ottobre 2021, 07:32

Volley, B1-F: Parella misura le proprie ambizioni contro Legnano

Appuntamento alla Palestra Manzoni alle 21

Volley, B1-F: Parella misura le proprie ambizioni contro Legnano


Prosegue il percorso del Volley Parella Torino in B1 femminile. Dopo i due successi nelle prime due gare di campionato, le ragazze di coach Barisciani affronteranno sabato sera alla Palestra Manzoni (ore 21, corso Svizzera 63) il Fo.Co.L. Volley Legnano nella prima di un ciclo  di tre gare dove le biancorossoblu incontreranno le squadre che sulla carta sono accreditate per giocarsi i primi posti della classifica.

Legnano è una neopromossa che rispetto alla scorsa stagione ha cambiato poco, confermando in gran parte il roster che ha permesso la scalata dalla C alla B1 in due anni. In palleggio c'è sempre Marta Roncato, al terzo anno in biancorosso e l'opposto sarà ancora Ilaria Simonetta, mancina di gran talento arrivata lo scorso anno tra le "coccinelle". Confermate anche la schiacciatrice Irene Mazzaro, la centrale Sara Fantin e il libero Martina Brogliato.
Le novità sono rappresentate da Greta Valli, esperta schiacciatrice lo scorso anno in forza al Picco Lecco in B1 ma con un passato anche in A2 con le maglie di Soverato, Mondovì e Cutrofiano e soprattutto dalla centrale Laura Frigo, 31 anni di cui tanti trascorsi in A1 tra Pavia, Novara, Piacenza, Chieri, Frosinone, Bergamo e Cuneo. In mezzo una parentesi in Repubblica Ceca nel Prostejov con cui vince il campionato nazionale, e gli anni di A2 tra Soverato e Caserta, per chiudere la scorsa stagione a Busto Arsizio.

Nelle prime due giornate, le ragazze di coach Uma hanno prima superato in rimonta 3-2 l'Agil Trecate e poi battuto con un netto 3-0 l'altra neo promossa Caselle.  Un ruolino di marcia importante e parallelo a quello delle parelline, anche se è presto per esprimere valutazioni.
Il Parella dovrà provare a dare seguito alle prestazioni positive contro Settimo Milanese e Novate ed è chiamato al primo importante banco di prova per testare le proprie ambizioni.

"Arriviamo a questa gara dopo un buon inizio campionato dove siamo riusciti a trovare una nostra identità che si solidifica settimana dopo settimana - dice coach Mauro Barisciani - Ci siamo guadagnati il privilegio di non avere nessuna pressione sul risultato e poterci concentrare solo sul cementare quello costruito fino ad oggi".

"Arriviamo da due vittorie che fanno morale ma con la consapevolezza che c'è ancora molto da fare - commenta Olimpia Cicogna - perciò stiamo affrontando la settimana a testa bassa e lavorando sodo. Sabato ci aspetta un'avversaria difficile ma giochiamo in casa e cercheremo di sfruttare il fattore campo che ci ha aiutate nella partita di esordio".

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium