/ Sport

Sport | 01 luglio 2022, 10:33

Si ammaina anche l'ultima bandiera granata, il Gallo Belotti va a 'cantare' altrove

A breve si attende l'ufficialità del suo passaggio al Monaco. Il Toro lo ha celebrato con un video sul sito ufficiale

andrea belotti

Toro vede ammainarsi anche l'ultima bandiera, il Gallo Belotti va a 'cantare' altrove

Lunedì sarà tempo di ripartire, con il raduno che darà il via alla stagione 2022-23, ma per il Toro sarà un avvio in sordina. Il mercato è ancora malinconicamente fermo (tranne il riscatto di Pellegri), mentre da oggi non è più un giocatore granata Andrea Belotti. E' stata ammainata anche l'ultima bandiera. Dopo sette stagioni il Gallo ha scelto di andare a 'cantare' e a segnare altrove.

Il saluto del Toro: "Grazie Andrea"

"Grazie Andrea, buona fortuna". Il Toro lo ha salutato così, con un video di poco più di un minuto pubblicato sul sito ufficiale del club: dalla prima rete contro il Bologna, nel novembre 2015, alla tripletta di Empoli a fine aprile, sono state sette stagioni ricche di gol e di prestazioni di altissimo livello quelle che Belotti ha regalato ai colori granata.

Tifosi divisi sui social

Arrivato giovanissimo dal Palermo, se ne va uomo e giocatore di livello internazionale, anche se in azzurro ha sempre avuto meno spazio e gloria rispetto al Toro. Sui social i tifosi sono divisi: c'è chi lo considera un ingrato, soprattutto per il silenzio con cui si è consumato questo lungo addio, visto che da settimane Belotti non ha più detto nulla e neppure scritto sui social.

Ma c'è anche chi ha ricordato come il capitano sia stato sempre un esempio in questi anni, non mollando mai neppure nei momenti più difficili, quando il Toro rischiava persino di finire in serie B, poco più di un anno fa. Per restare Belotti voleva un impegno preciso del presidente Cairo per costruire una squadra in grado di lottare per l'Europa. L'immobilismo di mercato di queste settimane hanno portato alla rottura definitiva, se mai ci fosse stato spazio ancora per un possibile ripensamento e il prolungamento del contratto con il Toro, scaduto ieri, 30 giugno.

Lo attende il Monaco e la Ligue1

Per Belotti, ora, si aprono le porte di una nuova avventura: il Monaco è una tentazione forte, l'ipotesi più probabile, visto che per lui vorrebbe dire poter giocare i preliminari di Champions League, anche se resta in piedi l'opzione Fiorentina e persino quella legata al Toronto (dove è già approdato l'ex napoletano Insigne). Chissà se saranno i social a dare l'annuncio ufficiale sui colori della sua prossima maglia.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium