/ Sanità

Spazio Annunci della tua città

Bellissimi cuccioli di importanti linee di sangue, selezionati per carattere e tipicità. Pedigree, microchip e...

Selezioniamo 3 persone ambosesso per la vendita e la costruzione rete commerciale, part-time o full-time, con...

Sul lungomare , frazione Viserbella, nella stagione estiva, settimanale da sabato a sabato, da maggio a settembre, di...

Curavecchia composto da 3 unità ciascuna di 3000 mq. A corredo terreno circostante di 7000 mq. Situato direttamente...

Che tempo fa

Cerca nel web

Sanità | martedì 24 aprile 2018, 17:38

Asl To3: i sindaci "promuovono" l'operato del direttore generale Boraso

Casciano (sindaco di Collegno): "Apprezziamo l'operato: i servizi sono stati resi più efficienti e anche i cittadini gradiscono"

Si è riunita ieri, 23 aprile 2018, la Rappresentanza dei sindaci dell’A.S.L. TO3, con all’ordine del giorno la valutazione del lavoro svolto dal Direttore Generale Flavio Boraso durante il triennio di mandato a capo dell’Azienda Sanitaria. Il parere espresso dalla Rappresentanza, presieduta dal sindaco di Collegno Francesco Casciano, è stato favorevole e verrà ora trasmesso in Regione insieme alla rendicontazione tecnica degli obiettivi annuali assegnati all’Azienda.
Si tratta di un passaggio determinante, previsto dalla Regione Piemonte stessa, e costituisce un momento di confronto diretto e di riscontro con il territorio e le istituzioni sulle decisioni strategiche e l’attività svolta.

In particolare, la Rappresentanza ha espresso un giudizio positivo sia sul piano metodologico sia nel merito dei risultati raggiunti. Fra questi, l’adozione del nuovo Atto aziendale, che ha recepito le indicazioni regionali fornendo all’ASLTO3 un nuovo assetto aziendale, con la revisione della rete ospedaliera ed il riordino del territorio in cinque distretti. Sempre sul piano territoriale, è stata inoltre completamente ridisegnata la rete dei servizi, attraverso l’attivazione dei Centri di Assistenza Primaria e delle Case della Salute.
Apprezzamento espresso da parte dei Sindaci anche in merito all’attenzione alla spesa, con il raggiungimento del pareggio di bilancio inerente tutto il trienni e, per il 2016, il conseguimento di un utile di oltre 7 milioni di euro, destinati per la maggior parte all’aggiornamento delle strumentazioni tecnologiche.

 “I sindaci dell’ASLTO 3 hanno apprezzato il metodo di lavoro in questo primo mandato del direttore generale Boraso che ha saputo raggiungere gli obiettivi grazie alla professionalità, alla capacità, all’impegno ma anche sulla base dell’indispensabile dialogo con i Comuni per le migliori scelte condivise”, ha dichiarato il presidente della Rappresentanza dei Sindaci Francesco Casciano. “I servizi sono stati resi più efficienti grazie a razionalizzazioni efficaci che hanno impattato positivamente sull’indice di gradimento dei cittadini; insieme, abbiamo costruito una visione strategica complessiva per il futuro dei servizi e degli ospedali dell’ASL con la massima attenzione nel garantire servizi di prossimità e a misura di cittadino. È grazie a questo stile che sono stati raggiunti importanti obiettivi quali il miglioramento dei livelli di assistenza e di risposta ai bisogni sanitari delle nostre comunità".

M.Sci

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore