/ Eventi

Eventi | 25 febbraio 2019, 15:27

Amico Libro presenta "La vita è un cicles" di Margherita Oggero

Mercoledì 27 febbraio ncontro con la scrittrice torinese presso la sede della Fondazione Paolo Ferraris

Amico Libro presenta "La vita è un cicles" di Margherita Oggero

Nel ciclo di conferenze “I lettori incontrano lo scrittore” l’Associazione culturale “Amico Libro”, in collaborazione con la Fondazione Paolo Ferraris, organizza la presentazione del romanzo “La vita è un cicles”, edizioni Mondadori, con la scrittrice Maria Oggero.

L’appuntamento è mercoledì 27 febbraio alle ore 17.30, sede dell’incontro la Fondazione Paolo Ferraris, in corso Galileo Ferraris 99 a Torino.

LA VITA E’ UN CICLES

In una gelida mattina d’inverno, nel retro dell’Acapulco’s, uno dei peggiori bar di Torino, viene ritrovato un morto ammazzato. Chi è? Ma soprattutto, chi l’ha fatto fuori, e perché? Massimo, giovane laureato in Lettere che per sbarcare il lunario prepara panini e scongela brioches precotte, non sa nul-la di quel cadavere con la faccia spappolata, così come sembra non saperne niente neppure Gervaso detto Gerry, il figlio del padrone del bar, un ragaz-zotto non proprio sveglio, più interessato a conquistare la bella Sabrina che a fare fatica dietro al bancone…

A dirigere le indagini con la sua squadra c’è il commissario Gianmarco Martinetto, un poliziotto dal carattere ruvido e apparentemente scostante come la sua città, che deve rimboccarsi le maniche per risolvere questo in-tricato caso in cui le piste investigative si confondono e si sovrappongono. Dietro l’omicidio c’è forse la mano di una misteriosa mafia veneta che ha il controllo della periferia torinese? Oppure è uno spietato regolamento di conti per una faccenda di droga, o prostituzione? E chi è veramente Gilda, femme fatale che fa perdere la testa a Massimo, bravo ragazzo più a suo agio con le versioni di latino che con i sentimenti?

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium