/ Cronaca

Cronaca | 12 novembre 2019, 11:44

Cirié, 20enne aggredito e picchiato da cinque "bulli"

Il giovane "paga" l'aver mandato un whatsapp a una ragazza che non avrebbe dovuto avvicinare. Decisivo l'intervento degli agenti della Polizia Municipale: con le immagini delle telecamere di sorveglianza si punta a risalire agli aggressori

Cirié, 20enne aggredito e picchiato da cinque "bulli"

Un messaggio whatsapp mandato a una ragazza che non avrebbe dovuto provare ad avvicinare è costato carissimo ad un 20enne di Cirié. Il giovane è stato aggredito e picchiato ieri sera da cinque "bulli" nel dehors di un bar dell'isola pedonale di San Ciriaco.

Il pestaggio è stato ripreso dalle telecamere della zona. Alla scena ha assistito anche una pattuglia della polizia municipale, che ha immediatamente fermato l'aggressione, quando i cinque hanno visto gli agenti in divisa sono fuggiti senza sapere di essere stati ripresi dalle telecamere di sorveglianza.

Tutta l'aggressione è avvenuta sotto gli occhi di una ragazza e ci sarebbe sempre una donna all'origine della spedizione punitiva. Gli agenti ora stanno passando al setaccio le immagini per identificare i responsabili dell'aggressione.

m.d.m.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium