/ Cronaca

Cronaca | 27 gennaio 2020, 19:11

Giaveno, scritte fasciste comparse alla vigilia del Giorno della Memoria

Sono state apposte sul muro del campo sportivo. Il sindaco Giacone: "La nostra città era ed è antifascista"

Giaveno, scritte fasciste comparse alla vigilia del Giorno della Memoria

Scrittte fasciste sono comparse alla vigilia del Giorno della Memoria a Giaveno.

"Contro il sistema la gioventù si scaglia" e "Boia chi molla" ed ancora "Europa, nazione, rivoluzione" le frasi comparse sul muro del campo sportivo comunale.

E' un gesto vile, che condanniamo profondamente - ha detto il sindaco Carlo Giacone - gli autori hanno agito di notte, di nascosto. Atti come questo, ancora di più se commessi alla vigilia del Giorno della Memoria, sono vergognosi".

"La nostra città era ed è antifascista", ha concluso il sindaco di Giaveno.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium