/ Politica

Politica | 30 maggio 2019, 13:04

Un libro di poesie per Regeni, Appendino: "Contributo al percorso di verità dei genitori di Giulio"

La sindaca: "È un grande orgoglio che questo libro venga presentato in Comune, che è la casa dei cittadini"

Un libro di poesie per Regeni, Appendino: "Contributo al percorso di verità dei genitori di Giulio"

"Con questo libro state contribuendo anche voi al percorso di verità per cui una mamma e papà stanno lottando da tre anni: le vostre poesie danno sostegno ai genitori di Giulio". Così la sindaca di Torino Chiara Appendino è intervenuta oggi in Comune di Torino alla presentazione di "Poesia (urgente) per Giulio Regeni", volume che raccoglie centinaia di testi scritti dedicati alla figura del giovane ricercatore italiano assassinato in Egitto.

Autori di una delle poesie anche i bambini e le bambine della scuola primaria del Convitto nazionale Umberto I di Torino, a cui Appendino ha voluto lanciare questo messaggio. "È un grande orgoglio - ha proseguito la sindaca Chiara Appendino - che questo libro venga presentato in Comune, che è la casa dei cittadini". "Significa - ha aggiunto - che questa attenzione alla ricerca della verità, di cui tutta la comunità è responsabile, parte da qui".

Il Presidente del consiglio comunale Francesco Sicari ha auspicato che non "venga mai spenta la luce" sulla morte di Regeni. "È importante - hanno aggiunto i promotori del libro - che questi fatti restino nella memoria: questa cosa ci è stata chiesta anche dai genitori di Giulio, perché il silenzio uccide due volte". "La poesia - ha concluso il Direttore artistico del Festival Internazionale di Poesia di Milano Milton Fernández, citando Gabriel Celaya - è un'arma carica di futuro".

Cinzia Gatti

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium