/ Eventi

Eventi | 26 novembre 2019, 17:25

“Capiamo i cambiamenti climatici” con l'Università di Torino

Al via domani il ciclo di incontri organizzato in collaborazione con il movimento Fridays for Future. Il rettore Geuna: “Importante informare per combattere il negazionismo e le fake news”

“Capiamo i cambiamenti climatici” con l'Università di Torino

Prenderà il via domani “Capiamo i cambiamenti climatici”, ciclo di otto incontri dedicato alla crisi ambientale. La rassegna è organizzata dall'Università degli Studi di Torino in collaborazione con Agorà Scienza e con la sezione locale del movimento Fridays for Future.

“È importante - ha sottolineato il rettore Stefano Geuna – portare avanti politiche di sostenibilità ma anche informare per combattere negazionismo e fake news: le persone devono essere consapevoli dei rischi che stiamo correndo visti i dati allarmanti”.

Gli appuntamenti, a cadenza mensile, si svolgeranno presso l'aula magna della Cavallerizza Reale in Via Verdi (dalle 17.30 alle 19.15) e affronteranno la tematica con l'obiettivo di fornire al pubblico gli strumenti necessari ad una comprensione approfondita: “Le nostre parole d'ordine - ha spiegato il vice-rettore per la sostenibilità e direttore del Green Office UniToGo Egidio Dansero – sono conoscere, cambiare e coinvolgere: grazie al coordinamento sui cambiamenti climatici ci siamo strutturati per puntare sull'informazione e sulla formazione”.

“Siamo riusciti - ha aggiunto il responsabile del coordinamento Marco Bagliani – a creare un gruppo di lavoro interdisciplinare formato da docenti, ricercatori, dottorandi e borsisti: gli incontri saranno caratterizzati da un linguaggio semplice ma rigoroso”.

L'idea di “Capiamo i cambiamenti climatici” è partita dal dialogo instaurato su proposta delle ragazze e dei ragazzi di Fridays for Future Torino: “Siamo contenti - hanno commentato gli attivisti Tommaso e Sofia – della presa di posizione dell'Università sulla battaglia che stiamo portando avanti attraverso questo movimento apolitico, spontaneo e trasversale. Il percorso intrapreso con il Green Office è aperto a tutta la cittadinanza perché crediamo fortemente nell'importanza di riuscire a cambiare la cultura. A tal proposito annunciamo il prossimo sciopero per il clima, in programma venerdì 29 novembre”.

Per informazioni: www.green.unito.it

 

Marco Berton

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium