/ Calcio

Calcio | 08 gennaio 2020, 16:45

RECUPERO ECCELLENZA A - L'Aygreville fa fuori lo Stresa: 1-0, punizione di Cuneaz deviata

Sulla punizione di Cuneaz c'è la deviazione del giocatore blues: tre punti pesantissimi

Cuneaz (Aygreville)

Cuneaz (Aygreville)

RECUPERO ECCELLENZA A

AYGREVILLE-STRESA 1-0

>>> NUOVA CLASSIFICA

AYGREVILLE: Pomat, Marchesano, Gentili, Bonel(11’st Glarey), Bonomo Garcia, Prola, Cuneaz, J. Favre, Brunod, Furfori, Mazzocchi(44’st Mongino). A disp.: Cerbelli, Mugione, H.Favre, Glarey, Bosonin, Barbuio, Distasi. All.: Alberto Rizzo

STRESA SPORTIVA: Barantani, Pici, Riva, Frascoia, Moia, Agnesina, Corio, Testori(29’st Menabò), Niang, Scienza, Tampellini(34’pt Feccia). A disp.: Chiovenda, Campanaro, Lopez,  Grassi, Scibetta, Rossi. All.: Roberto Frino

DIRETTORE DI GARA: Stefano Laugelli (Casale Monferrato)

ASSISTENTI: Filippo Grassi (Torino) e Mattia Gallo (Nichelino)

RETI: 23’ st Moia (autogol)

AMMONITI: Furfori, Gentili,Barantani, Riva, Scienza, Cuneaz, Moia

ESPULSI: 26’pt Agnesina

Recupero Eccellenza A: è un autogol di Moia a regalare la vittoria all'Aygreville, che sale così a +4 sulla Romentinese e +5 sul BorgoVercelli. Il gol decisivo arriva al 23'st quando la punizione di Cuneaz viene deviata di testa dal centrale Blues. Lo Stresa ha giocato in dieci dal 26'pt per l'espulsione di Agnesina.

CRONACA (stresasportiva.com)

I padroni di casa si schierano con un flessibile 4-5-1 con Pomat a difesa dei pali, Marchesano, Bonel, Gentili e Bonomo in difesa. A centrocampo in fase difensiva ecco Prola, J.Favre, Furfori, Cuneaz e Mazzocchi. I due esterni si trasformano in veloci ali a completare con Brunod la fase offensiva. Lo Stresa schiera Barantani a difesa dei pali.In difesa Pici, Moia, Agnesina, Riva. A centrocampo Corio, Fracoia e Testori. Scienza è il trequartista alle spalle di Niang e Tampellini. La partita stenta a decollare, si registrano un’azione con relativo tiro di Brunod all’8’ e una bella discesa di Scienza un minuto dopo, chiusa egregiamente da Brunod. Poi il nulla con le due squadre che faticano ad uscire dalla zona di metà campo e si affidano solo ai soliti Brunod e Scienza nel tentativo di sfondare la barriera difensiva avversaria. Al 26’ però Agnesina, nel tentativo di bloccare l’azione offensiva dell’Aygreville, sgomita e colpisce Brunod che accentua la caduta. Il direttore di gara, sotto lo sguardo stupito dei presenti estrae il rosso diretto. Evidentemente ha visto volontarietà nel gesto del difensore Blues che lascia anzitempo il campo.  Al 34’ dunque Feccia rileva Tampellini per ridare equilibrio in difesa allo Stresa che, ancora una volta, inizia in salita. Il solito Brunod impegna Barantani in una parata d’istinto e Cuneaz nella risposta in due tempi .Al 45’ una bella punizione di Frascoia impegna Pomat nell’uscita coi pugni.

La ripresa inizia a ritmo scoppiettante, al 13’ Corio viene anticipato da Pomat in corner. Dalla bandierina prova Scienza, ma calcia basso. Due minuti dopo lo stesso Corio rimane a terra per una pallonata in faccia. Al 16’ l’Aygreville va vicinissima al gol con Cuneaz che si trova a tu per tu con Barantani, scaglia il tiro che, però, viene respinto da Frascoia in prossimità della linea di porta.  Al 23’ però Cuneaz piazza un calcio di punizione in piena area: nella mischia svetta Moia che però butta la palla nella propria rete. Al 32’ Lo Stresa si affaccia al tiro con Scienza, ben servito da Menabò che poco prima aveva preso il posto di Testori. Il tiro del fantasista Blues è però buttato in corner dall’ottimo Pomat che in tuffo coi pugni allontana. L’Aygreville addormenta la partita, nonostante lo Stresa provi ad andare in avanti con ogni forza a disposizione. Sono due i minuti di recupero ma non cambia il risultato.

Michele Rizzitano

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium