/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 14 febbraio 2020, 12:48

Tecnologie, imprese e sostenibilità: l’innovazione che cambia il mondo

Al via la quinta edizione del programma sviluppato da CDI, Politecnico di Torino e CERN: 53 giovani al lavoro per rispondere alle sfide lanciate da Fondazione Enel, Autostrade per l’Italia, CNH Industrial, DSM, Iren, Regione Puglia, la Scuola Italiana di Ospitalità e l’Istituto internazionale delle Nazioni Unite per la ricerca sul crimine e la giustizia (UNICRI)

Tecnologie, imprese e sostenibilità: l’innovazione che cambia il mondo

Il Collège des Ingénieurs Italia in collaborazione con il Politecnico di Torino ed il CERN Idea square (il centro del CERN di Ginevra dedicato all’innovazione sperimentale), ha avviato oggi Innovation for Change 2020: è la quinta edizione del programma di innovazione rivolto ai fellows dell’MBA del Collège des Ingénieurs Italia ed ai dottorandi del Politecnico di Torino che vogliono lasciare un impatto positivo sulla società e sull’ambiente.

Innovation for Change stimola i partecipanti a sviluppare idee di business innovative e scalabili, soluzioni pratiche che rispondano alle più importanti sfide legate a problemi sociali, economici ed ambientali di oggi.

Riconoscendo il programma come uno dei maggiori punti di riferimento italiani nell’ambito dei progetti di innovazione basati sulla collaborazione di aziende, istituzioni ed organizzazioni no profit, la Fondazione Enel si è associata come il primo Knowledge Partner di Innovation for Change dopo aver supportato le prime quattro edizioni.

Innovation for Change coinvolge ogni anno 8 partner che hanno il compito di lanciare 8 sfide in linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite su cui i giovani talenti lavoreranno durante il programma. I partner della quinta edizione di Innovation for Change sono Fondazione Enel, partner storico del programma, Autostrade per l’Italia, CNH Industrial, DSM, Iren, la Regione Puglia, la Scuola Italiana di Ospitalità (iniziativa promossa da TH Resorts e la Cassa Depositi e Prestiti) e l’Istituto internazionale delle Nazioni Unite per la ricerca sul crimine e la giustizia (UNICRI). Tramite l’adesione al progetto i partner dimostrano di impegnarsi ad inseguire un ideale coerente verso il miglioramento delle condizioni delle persone, della società, del modo di fare business.

Le sfide su cui lavoreranno i 53 partecipanti vertono sui temi della sostenibilità, dell’economia circolare, del miglioramento della sicurezza dei lavoratori e - tema molto attuale - delle fake news sui social networks. Da quest’anno, parteciperanno a Innovation for Change anche alcuni studenti della Scuola Holden, che aiuteranno le squadre di fellows e dottorandi nello sviluppo narrativo dei progetti.

Il 23 giugno i le squadre presenteranno le loro soluzioni di fronte ad una giuria di esperti, investitori e personalità del mondo della tecnologia e dell'industria durante l’Italian Tech Week a Torino, la settimana italiana della Tecnologia che si terrà a Torino dal 22 al 28 giugno 2020.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium