/ Il Punto di Beppe Gandolfo

In Breve

lunedì 13 luglio
lunedì 06 luglio
lunedì 29 giugno
lunedì 22 giugno
lunedì 15 giugno
lunedì 08 giugno
lunedì 01 giugno
lunedì 25 maggio
lunedì 18 maggio
lunedì 11 maggio
Estate 2020 ad Abano Terme: intervista al sindaco Federico Barbierato

Salute e natura, cultura ed enogastronomia: sono questi i pilastri della proposta a "Km 0" del Comune di Abano Terme per l'estate 2020. Che tipo di vacanza verrà offerta? Come verranno accolti i turisti? Ne parliamo con il sindaco, Federico Barbierato

Pubblicato da Torino Oggi su Martedì 5 maggio 2020

Il Punto di Beppe Gandolfo | 23 marzo 2020, 07:00

Niente sarà più come prima

E’ come se fossimo in guerra. Anzi, siamo in guerra. Contro un nemico invisibile, come è il coronavirus, e per questo ancora più subdolo

Niente sarà più come prima

E’ come se fossimo in guerra. Anzi, siamo in guerra. Contro un nemico invisibile, e per questo ancora più subdolo.

Non suonano gli allarmi antiaereo, non ci sono bombe, non c’ è il  coprifuoco e non scappiamo nei rifugi, ma siamo costretti a stare in casa: per chi si lamenta ricordo che Anna Frank ci restò 25 mesi, in silenzio e senza tutti i nostri agi. Ogni giorno c’è il bollettino, come in guerra, con la conta di morti e feriti. L’ economia è in ginocchio. 

“Ste a cà – ripeteva sempre mio papà di fronte a calamità, incidenti, notizie brutte - State a casa. Cosa c’ è di più bello della propria casa…”. Era comprensibile: aveva lottato e lavorato una vita per comprarsi un appartamento. Era il suo sogno. Raggiunto. Quand’ ero giovane quel consiglio mi faceva montare una rabbia incredibile: oggi mi appare pieno di saggezza.

I nostri genitori e i loro coetanei furono costretti a uscire di casa, chiamati dalla Patria per andare in guerra. In tanti scapparono sui monti e sulle colline per non morire al fronte. A noi invece è chiesto di stare nelle nostre comode e accoglienti case per sconfiggere il nemico. Forse non è un sacrificio così grande. 

Non sappiamo quando finirà, ma c’è la consapevolezza che sarà ancora lunga. La certezza è che niente sarà più come prima. L’ economia mondiale sarà in ginocchio, questo è certo. E servirà un nuovo Piano Marshall.  Chissà come saranno i rapporti fra le persone dopo queste settimane di isolamento? Spero più umani e intrisi di solidarietà e amicizia. 

Avete visto? Sulla Pianura Padana lo smog è sparito, nella laguna di Venezia sono tornati i pesci e addirittura i delfini.  Insomma, basta che l’ uomo si fermi e la natura torna ad avere il sopravvento.

Beppe Gandolfo

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium