/ Cronaca

Cronaca | 18 aprile 2020, 16:57

A Torino in carcere il Coronavirus fa paura. L'Osapp: "60 positivi, servono tamponi a tappeto"

La denuncia dell'Osapp: "Una decina di persone sono uscite, 47 si trovano ancora dentro la casa circondariale"

A Torino in carcere il Coronavirus fa paura. L'Osapp: "60 positivi, servono tamponi a tappeto"

Allarme Coronavirus nel carcere di Torino. A segnalare una situazione piuttosto critica, definita "grave e preoccupante" è il sindacato Osapp. Il segretario generale Leo Beneduci, infatti, afferma: "Almeno 60 detenuti su 1250 sarebbero risultati positivi al Coronavirus".

"Di questi - spiega Beneduci - una decina sarebbero già usciti, mentre 47 sarebbero ancora allocati all'interno e distribuiti su tre reparti". Il segretario generale dell'Osapp racconta di come il personale della polizia penitenziaria abbia paura a prestare servizio, con il timore per la propria incolumità e per quella dei parenti a casa.

Una delle criticità sollevate è quella relativa ai dispositivi di protezione individuale: "Le mascherine chirurgiche non bastano, gli agenti le stanno indossando da più giorni". Da qui l'appello rivolto al presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e all'Unità di Crisi: "Vanno effettuati tamponi in maniera massiccia, anche perché tra i detenuti sarebbe in uso scambiarsi effusioni in maniera più che palese, con l'evidente scopo di contrarre una positività che faciliterebbe l'uscita all'esterno".

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium