/ Politica

Politica | 01 dicembre 2020, 15:13

Strisce blu, Forza Italia attacca Appendino: "Rimborsi gli abbonamenti mensili di novembre"

La richiesta da parte del coordinatore Marco Fontana, del capogruppo Osvaldo Napoli e della neo consigliera Federica Scanderebech

Strisce blu, Forza Italia attacca Appendino: "Rimborsi gli abbonamenti mensili di novembre"

Il Coordinatore Cittadino di Forza Italia Marco Fontana, il Capogruppo in Comune Osvaldo Napoli e la neo Consigliera Federica Scanderebech esordiscono così stamane: “Ci piacerebbe svegliarci un bel giorno e leggere sulla pagina facebook della Sindaca Buongiorno Torino! La buona notizia di oggi è che.. abbiamo risarcito tutti gli abbonamenti residenti strisce blu inerenti il primo lockdown e non solo, ma abbiamo anche risarcito tutti quei lavoratori che hanno speso circa 100 euro per il grattino dell'abbonamento mensile di novembre per la sosta a pagamento".

"Sembra una narrativa del libro delle favole, per questo motivo il Gruppo di Forza Italia del Comune di Torino e i Gruppi di Forza Italia nelle varie Circoscrizioni hanno depositato una mozione che chiede il risarcimento e/o la proroga per un mese dell'abbonamento che molti lavoratori hanno pagato e grattato a inizio del mese di novembre, ma di cui poi, per via della sospensione del pagamento delle strisce blu, non ne hanno potuto usufruire”.

Fontana, Napoli e Scanderebech (FI) incalzano: “Tutti i lavoratori a inizio novembre hanno grattato l'abbonamento mensile per la sosta in strisce blu pari a circa 102 euro, per poi sapere dopo pochi giorni della sospensione del pagamento delle strisce blu. A questi lavoratori non pensa nessuno, oltre al danno che hanno avuto adesso anche la beffa. Sarebbe opportuno e necessario, che chi si recasse con l'abbonamento grattato in GTT potesse avere un rimborso e/o un nuovo abbonamento mensile da riusare. L'argomento è già stato portato all'attenzione del Consiglio Comunale ieri pomeriggio quando una serie di mozioni che richiedevano rimborsi GTT sono state ampiamente bocciate, motivandone che i cittadini stanno già ricevendo tutti i rimborsi del caso”.

Concludono gli esponenti di Forza Italia: “Dei rimborsi GTT i cittadini non ne vedono l'ombra, nessuna risposta dai call-center e alle mail di reclamo, anche gli edicolanti non sanno che cosa rispondere agli utenti, adesso la città sia responsabile e venga incontro ai lavoratori che hanno il diritto di un risarcimento per il mese di novembre, questo sarebbe un buongiorno per Torino. Il dibattito sarà portato quanto prima nuovamente in Consiglio Comunale e in tutti i Consigli Circoscrizionali”.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium