/ Attualità

Attualità | 05 gennaio 2021, 17:00

Dopo Alex Sandro, anche Cuadrado positivo al Covid. Juve nei guai

Pirlo dovrà fare i conti con numerose assenze per la supersfida col Milan. Al momento la gara non è in dubbio, ma un ulteriore giro di tamponi chiarirà se c'è un focolaio (o meno) nel gruppo squadra

Juan Cuadrado in azione

Anche Juan Cuadrado risultato positivo al Covid

Dopo la positività di Alex Sandro, registrata nella giornata di ieri, lunedì 4 gennaio, alla Juve è stato fatto un giro di tamponi a tutto il gruppo squadra e, a poco più di 24 ore dall'attesa gara di San Siro contro il Milan capolista, è emerso un altro caso di coronavirus.

"Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività di Juan Cuadrado. Il calciatore è già stato posto in isolamento ed è asintomatico", ha fatto sapere il club bianconero in una nota diffusa a metà pomeriggio.

Un bel problema per Andrea Pirlo che, in vista della supersfida del Meazza, dovrà fare a meno di due titolari causa Covid, oltre alla assenza dell'infortunato Morata, fermatosi poco prima della partita contro l'Udinese. Saranno il solito Ronaldo e Dybala a guidare i bianconeri a caccia del colpaccio contro l'imbattuta formazione di Pioli.

Al momento non è in dubbio la regolare disputa della partita, ma se domattina l'ultimo giro di tamponi dovesse rivelare la presenza di un focolaio, allora la storia cambierebbe. Riportando alla memoria quanto successo (a parti inverse) a ottobre con il Napoli, prima della trasferta a Torino. Roberto Testi, dirigente della Asl di Torino, ha spiegato: “sono solo i due casi registrati: a meno di novità clamorose, questo non è un problema di sanità pubblica, quindi al momento non verrà fermata la squadra". Domani chissà.

Massimo De Marzi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium