/ Cronaca

Cronaca | 15 gennaio 2021, 12:28

Nasconde il crack nella batteria del telefonino: 29enne pluipregiudicato arrestato dalla polizia

Ha tentato di eludere i controlli di polizia imbottendo il suo smartphone con della droga

Batteria del cellulare con droga nascosta all'interno

Droga nella batteria del cellulare

 

Ha tentato di eludere i controlli di polizia nascondendo la droga dentro il telefonino, dove di solito c'è la batteria. L'uomo, un ventinovenne, è stato arrestato dalla polizia.

Passeggiava in corso Giulio Cesare quando, alla vista degli agenti, ha deglutito diversi ovuli di sostanza stupefacente. Con il volto coperto quasi completamente da uno scaldacollo pensava di passare inosservato e anche quando i poliziotti della Squadra Volante lo hanno fermato ha continuato a deglutire. Si è divincolato dalla presa e ha portato alla bocca altro crack, una parte del quale ha vomitato successivamente in Questura.

E' stato lì che i poliziotti hanno scoperto cosa si celava all’interno di uno dei suoi tre telefoni cellulari: molteplici frammenti di crack. Lo straniero, un ventinovenne del Senegal pluripregiudicato, con alcuni alias e un Ordine di espulsione dal territorio nazionale a suo carico, è stato trovato in possesso anche di 190 euro in contanti.

 

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium