ELEZIONI REGIONALI
 / Politica

Politica | 29 gennaio 2021, 18:59

Il Piemonte torna in zona gialla da lunedì: c'è l'ok del Ministero della Salute

La firma arriverà nelle prossime ore. Il valore Rt è sceso a 0,82

Il Piemonte torna in zona gialla da lunedì: c'è l'ok del Ministero della Salute

Il Piemonte torna in zona gialla da lunedì 1° febbraio. La notizia, un po' a sorpresa, è arrivata direttamente dal Ministero della Salute, che dà dunque ragione al presidente Alberto Cirio. Nelle ultime ore sembrava infatti che la Regione fosse destinata a restare in zona arancione, anche se il governatore aveva più volte sottolineato come i dati del Piemonte fossero positivi, con un indice Rt sceso a quota 0,82.

Il Ministro Roberto Speranza - si legge nella nota del Ministero della Salute - sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, firmerà in giornata nuove ordinanze che andranno in vigore a partire da domenica 31 gennaio (ma il Piemonte dovrà aspettare lunedì 1 febbraio). Sono in area arancione le Regioni Puglia, Sardegna, Sicilia, Umbria e la Provincia Autonoma di Bolzano. Tutte le altre Regioni e Province Autonome sono in area gialla".

Ma perché il Piemonte dovrà aspettare lunedì? Il motivo è che per le Regioni che "migliorano" la loro condizione non ci sarà una nuova ordinanza, ma si lascerà decadere la vecchia. E quella attuale in Piemonte è in vigore fino a domenica 31 gennaio compresa.

 

"Dopo questa lunga giornata di confronto con il Governo - ha immediatamente scritto il presidente Cirio su facebook - ho appena ricevuto la chiamata del ministro Speranza: il Piemonte è in ZONA GIALLA da lunedì".

 

Daniele Angi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium