/ Sport

Sport | 28 aprile 2021, 09:15

La Reale Mutua Basket Torino a Scafati. Cavina: "Bisognerà alzare il ritmo difensivo"

Prima trasferta della fase ad orologio per la Reale Mutua

La Reale Mutua Basket Torino a Scafati. Cavina: "Bisognerà alzare il ritmo difensivo"

Dopo la sconfitta interna contro Napoli nella prima della fase ad orologio, Torino torna in campo questa sera per il secondo match del girone bianco. Sul parquet del PalaMangano i gialloblù affrontano il fanalino di coda del “girone dei migliori”, la Givova Scafati. 

“Giocare ogni tre giorni ci aiuta a dimenticare la partita precedente in fretta e a focalizzarci su quella successiva. - commenta coach Cavina alla vigilia del match - Ovviamente il poco tempo a disposizione ci fa bene, soprattutto quando abbiamo un recupero fisico e qualche fastidio come in questo periodo. Però la concentrazione è alta: la testa era già a Scafati subito dopo la sconfitta contro Napoli. Incontriamo una squadra che conosciamo bene, avendola affrontata poche settimane fa in Coppa Italia. Dobbiamo pensare di alzare ulteriormente il nostro livello difensivo, perché giochiamo contro una squadra molto esperta che arriva da una sconfitta contro Tortona sul filo di lana". 

Entrambe sconfitte nella prima partita dell’orologio, Torino e Scafati si sono incontrate nei quarti della Coppa Italia 2021: ad avere la meglio a marzo erano stati i campani, lanciati dalle maggiore propensione a rimbalzo e da percentuali irreali nel tiro da dietro l’arco. Punto di forza dell’attacco della squadra di coach Finelli è sicuramente il duo a stelle e strisce composto da Charles Thomas e Darryl Jackson, rispettivamente 19.2 e 13.2 punti di media nella stagione regolare. Oltre agli americani, però, Scafati può fare affidamento su una panchina lunga e di qualità, giusto mix di esperienza e gioventù.

“Ritroviamo Scafati dopo la sfida nei quarti di Coppa Italia, una squadra con grandissimo talento offensivo, completa in ogni ruolo. - aggiunge l’assistant coach Carlo Campigotto - Arriviamo entrambi da una sconfitta, ci aspetta una trasferta difficile. Dovremo fare attenzioni alla pericolosità degli esterni e la fisicità dei loro lunghi, unita al talento di Thomas. Vogliamo rifarci dopo la gara di domenica, affronteremo questa partita nel migliore dei modi”. 

Ousmane Diop non sarà della partita, anche se sembra che si possano escludere lesioni. Out per Scafati Marino e Sergio.  

Palla a due alle h.20.45, diretta su LNP Pass.

SM


Vuoi rimanere informato sul BASKET TORINO e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 347 966 6498
- inviare un messaggio con il testo BASKET TORINO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
TorinOggi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP BASKET TORINO sempre al numero 0039 347 966 6498.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium