/ Attualità

Attualità | 14 giugno 2021, 11:28

Auser Torino cerca studenti universitari per il progetto "Ti accompagno"

Servono patente ed esperienze di guida per il servizio di accompagnamento delle persone anziane: verranno utilizzate automobili dell’Associazione

Auser Torino

Auser Torino cerca studenti universitaria per il progetto "Ti accompagno"

Nell’ambito del progetto “Ti accompagno” l’AUSER Volontariato di Torino e il suo partner AUSER Volontariato di Carmagnola cercano studentesse e studenti universitari, con patente ed esperienza di guida, disponibili a dedicare qualche ora alla settimana o ogni quindici giorni all'accompagnamento di persone anziane, per accedere ai centri di cura, sbrigare pratiche o andare al parco, al cinema, a teatro, al museo. 

Per gli accompagnamenti verranno utilizzare automobili dell’Associazione, è prevista una copertura assicurativa per i Volontari.  

L’attività di Volontariato consentirà agli studenti universitari di acquisire significative esperienze di relazioni tra generazioni, utili per una buona vita e anche per un futuro professionale di successo. 

L’AUSER Volontariato Torino intende inoltre affrontare il tema dell’attribuzione di crediti formativi con l'Università degli Studi di Torino e il Politecnico, che hanno dichiarato la loro collaborazione con il progetto, potendo contare anche su un approccio favorevole del Dipartimento Universitario “Culture, Politiche e Società”. Sin dall'inizio è prevista, per chi aderisce al progetto “Ti accompagno”, la partecipazione a un percorso di valutazione con interviste e questionari.  

L’occasione è utile per ricordare e informare proprio le persone della terza età, ancor più in una situazione di fragilità, dell’opportunità dell’accompagnamento offerta da AUSER Volontariato Torino. 

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium