/ Cronaca

Cronaca | 01 ottobre 2021, 13:55

Moldavo arrestato a Porta Nuova per possesso di documenti falsi

La scoperta degli agenti della Polfer durante un controllo prima della partenza del Frecciarossa diretto a Trieste

foto di repertorio

Moldavo arrestato a Porta Nuova per possesso di documenti falsi

Un cittadino moldavo, residente a Moncalieri, è stato arrestato per possesso di documenti falsi validi per l’espatrio. Lo straniero, notato dagli operatori della Polfer di Torino Porta Nuova, mentre era seduto su una panchina in attesa della partenza del treno Frecciarossa diretto a Trieste, è stato sottoposto a controllo.

L’uomo ha consegnato un passaporto moldavo, ma la sua agitazione ha insospettito gli agenti che lo hanno accompagnato presso gli uffici di Polizia per ulteriori accertamenti. All’interno dello zaino che aveva al seguito è stata rinvenuta una carta d’identità rumena, a lui intestata, che da un’attenta analisi, oltre ad essere difforme per nazionalità rispetto al documento già consegnato, è risultata priva di alcuni elementi di sicurezza e antifalsificazione. I documenti dell’uomo, già gravato da diversi precedenti di polizia, sono stati sequestrati e sottoposti a un esame specializzato, il cui esito ha confermato la piena falsità della carta d’identità.   

Lo straniero, arrestato, è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium